San Settimio, al via l’anteprima della Fiera. Molti negozi aperti

Anteprima della fiera

JESI – San Settimio in città, tra bancarelle d’anteprima in centro, molti negozi aperti nonostante il Patrono e il conto alla rovescia per la Tombola. C’è un’aria frizzante in centro, in questa calda giornata di settembre.

Per domani sono attese oltre 600 bancarelle per l’ appuntamento tradizionale in città che esiste dal lontano 1304.  Ambulanti ed espositori provenienti da tutta Italia invaderanno il centro storico e le vie limitrofe con merci di ogni genere e prodotti tipici di qualità, animando le piazze, le vie e l’ampia area a ridosso delle antiche mura medioevali.
Fino a martedì 2, saranno tre giorni ininterrotti di colori, profumi, sapori e musiche per decine di migliaia di visitatori che, con la loro presenza, contribuiranno a creare l’atmosfera tipica di una suggestiva e spettacolare festa popolare. Una tre giorni, con stand aperti dalle 8.30 alle 24 di sera.

Attenzione particolare alla viabilità che in questi giorni sarà modificata nelle vie a ridosso del centro.
Per i mezzi che da via Mura Occidentali giungono all’intersezione con Corso Matteotti avranno l’obbligo di proseguire diritti in direzione via Pastrengo. Da qui, proseguendo fino all’incrocio con via XX Settembre, dovranno obbligatoriamente effettuare la svolta a destra in direzione di via del Molino. In via Andrea da Jesi, tutti i veicoli provenienti dalla Z.T.L. di S. Pietro, giunti all’intersezione con Via Mazzini, dovranno proseguire in direzione di marcia via Mazzini – Via Mura Orientali – Via XX Settembre. In via Mazzini, infatti, nel tratto compreso tra Piazza Baccio Pontelli e Porta Mazzini, sarà istituito il senso unico di marcia in direzione Via Mura Orientali. Vietato il transito lungo Costa del Montirozzo mentre varrà il senso unico di marcia da via Garibaldi a Porta Bersaglieri. Chiusa al traffico via Setificio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*