Astralmusic

Sanremo, la finalissima: trionfo dell’eleganza

E- TENDENZE

A cura di Elisabetta Landi 

Se non ne avete ancora abbastanza di Sanremo vi raccontiamo come sono andati i look dell’ultima serata.

Questa volta abbiamo scelto di dare solo commenti, niente voti! lasciamo giudicare a voi.
Michelle Hunziker: Vestita da Re Giorgio Armani, come nella serata d’apertura, è stata all’altezza della finale con un’eleganza superiore.
Fra gli abiti della serata, più bella e seducente che mai nel modello color nudo, scintillante, quasi una seconda pelle che l’ha mostrata in tutta la sua splendida forma.

Michelle Hunziker, Nina Zilli, Sabrina Impacciatore, Antonella ClericiEffetto Sissi! sulla scia dell’abito petaloso di Moschino da principessa indossato dalla Hunziker nella semifinale, altri stiliti hanno optato per varie versioni principesche, ci riprova in tono più sobrio proprio Michelle in Armani, a seguire quello pomposo della Clerici che sembrava la fatina rosa de La Bella Addormentata e ancora, più misurato e romantico da damina del ‘700 quello della Zilli, completamente fuori dal suo stile e anche da quello della Westwood a detta degli espertissimi…chiude il modello trionfale della Impacciatore, già vestita Atelier Emé, Missoni e Alta Moda Roma, che ha giocato per tutto il festival a scansare la Hunziker per poter essere anche lei co-conduttrice.
Un ritorno al romanticismo di altre epoche.
 
Claudio Baglioni: Per tutto il festival ha indossato abiti creati ad hoc dallo stilista toscano Ermanno Scervino, è passato con nonchalance dai classici smoking, ai tessuti operati, alla seta, alle giacche corte stile torero, ai criticati  blazer bianchi o rossi e li ha fatti suoi, elegante e mai impacciato è il grande trionfatore del festival 2018 tanto che gli hanno già chiesto il bis per la conduzione del prossimo anno.
Ce ne fossero di Baglioni!
Noemi: Quattro serate di presenza sempre in nero, nel look della finale ci aspettavamo qualcosa di più,  perché dopo aver osato con l’abito dal profondo scollo quasi nude look, tutto il resto rischiava di passare in second’ordine e nella finale è stato così. Peccato.
Annalisa: Un color cipria che non le si addice, in lungo, dopo la mini gonna in tulle, ricorda una sposa in un moderno far west e proprio la tendenza cowboy e western ritorna per la primavera-estate 2018. Il look meno peggio della serie.
Ornella Vanoni: Chiude la finale con quello che ci aspettavamo, lo stesso look di Antonio Riva un completo camicia-top su pantalone palazzo leggermente più scuro, in una tonalità elegante come il blu, stile e coerenza per una signora che non doveva stupire con gli abiti e ci ha regalato, ancora una volta, una bellissima interpretazione.
Laura Pausini: Elegantissima in un abito in lurex nero, modello a sirena, accollato a maniche lunghe, senza scollature, spacchi, né gioielli, che le fasciava le forme generose e naturali, di Armani Privé, stilista che sceglie da anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*