Santa Messa a San Nicolò, inaugurato bassorilievo della Madonna dei Templari | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Santa Messa a San Nicolò, inaugurato bassorilievo della Madonna dei Templari

JESI – Si è svolta ieri pomeriggio, alle 18.00, la Santa Messa officiata nella Chiesa di San Nicolò, la più antica della città e custodita dall’associazione Templari Cattolici d’Italia, Commendaria ex Val d’Esino. In tanti ad assistere all’unico rito religioso dell’anno nella Chiesa gotica-romanica, celebrato da padre Giulio Pase, Priore Carmelitano del Santuario della Madonna delle Grazie.

All’occasione è stato inaugurato anche il bassorilievo con la Madonna dei Templari,  opera dello scultore jesino Massimo Ippoliti, docente presso il Liceo artistico E. Mannucci.

“Creare un’opera capace di legarsi a questa chiesa millenaria è per me stata una vera sfida – ha detto l’artista  durante la celebrazione – Mi auguro, nonostante le difficoltà, di essere riuscito nell’intento”.

Durante la Messa, è stato benedetto anche l’Altare, recentemente restaurato e messo a nuovo.

Soddisfatto  Duilio Ricci, coordinatore dell’associazione Templari Cattolici :”Questa Chiesa custodisce tanti tesori, tra cui l’affresco emerso a seguito dei recenti interventi della restauratrice Francesca Pappagallo. Dietro le abisidi ci sono altri affreschi e tra gli obiettivi futuri c’è la volontà di ripristinarli. Ma ci serviranno aiuti che, speriamo, arrivino presto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.