Schianto mortale, non si trovano i documenti della vittima. Forse è un 37enne

MONSANO – È ancora da stabilire l’identità dell’uomo che ieri sera si è schiantato contro un albero in via Marche, a Monsano, di fronte l’azienda B-Bold, lungo la strada provinciale. Carabinieri e soccorritori hanno a lungo cercato i documenti che, purtroppo, non sono stati ritrovati. Si è cercato ovunque, all’interno del veicolo, andato completamente distrutto, e fuori nelle prossimità. Potrebbe trattarsi di A.S., 37enne di Monsano ma sarebbe un dato ancora da confermare.

Le cause dell’incidente potrebbero essere due: un malore alla guida o una distrazione. Come l’invio di un messaggio al cellulare. Di fatto, sembrerebbe proprio che l’uomo fosse connesso al dispositivo durante l’ora dell’incidente. A confermare questa teoria, la mancanza di frenate sull’asfalto. Lo schianto è avvenuto a tutta velocità, sulla strada in direzione Chiaravalle-Jesi, uccidendo l’autista sul colpo. Il motore è schizzato sul sedile e il conducente è rimasto schiacciato contro il volante.

Per estrarre l’uomo, ci sono volute ore di lavoro da parte dei soccorritori, vigili del fuoco e personale sanitario. I carabinieri hanno interdetto il traffico lungo il tratto di strada e condotto i rilievi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*