Scomparsa Gennaro Pieralisi, numerose le manifestazioni di cordoglio | Password Magazine

Scomparsa Gennaro Pieralisi, numerose le manifestazioni di cordoglio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Numerose manifestazione di cordoglio per la scomparsa dell’ing. Gennaro Pieralisi, avvenuta oggi all’età di 82 anni, a seguito del peggioramento delle sue condizioni fisiche all’ospedale Marche Nord di Pesaro. Numerose le manifestazioni di lutto arrivate da ogni dove, oltre i confini della città, risuonate attraverso le parole di imprenditori, associazioni di volontariato, dipendenti, persone vicine o semplici cittadini che hanno conosciuto l’ingegnere come quell’imprenditore brillante e appassionato che è stato. «Se ne va un pezzo di storia di Jesi, un grande jesino» si dice sul web, ricordando tutti il suo impegno non solo nel mondo industriale, ma anche culturale, sociale e sportivo. «Una persona lungimirante», difensore dei valori dell’impresa made in Marche ma prima di tutto amante della sua città, che ha fatto conoscere in tutto il mondo.
«Tutti i dipendenti dell’Azienda, dopo aver condiviso tante battaglie e successi che hanno caratterizzato la nostra storia, si stringono attorno alla famiglia in questa triste circostanza – si legge sulla pagina del Gruppo industriale Pieralisi da lui fondato – L’Ingegnere – grazie a passione, tenacia e competenza da tutti riconosciute – ha guidato lo sviluppo di Pieralisi a livello internazionale portandola ad essere l’Azienda leader di settore e incarnando le qualità migliori della storia industriale Italiana».

Parole di cordoglio dal mondo della politica

«É stato un fondamentale punto di riferimento in termini di sviluppo economico, occupazione oltre che di mecenatismo distribuito generosamente su più settori» lo definisce il sindaco Massimo Bacci, seguito nelle manifestazioni di lutto anche da altri sindaci del territorio provinciale. Tra questi Valeria Mancinelli che ricorda l’ingegnere come «un imprenditore pionieristico e tra gli artefici dello sviluppo dell’intera comunità della Vallesina». Cordoglio anche dal Governatore della Regione Marche: «Apprendo con sincero dispiacere la notizia della scomparsa dell’imprenditore Cavalier Gennaro Pieralisi – ha detto Acquaroli – e desidero esprimere, a nome della Giunta regionale, della comunità marchigiana e mio personale, il profondo cordoglio per la perdita dell’ingegnere, esempio di grande attaccamento al territorio e alla tradizione imprenditoriale, precursore dei tempi con spiccato intuito e grande capacità di innovazione, che ha portato il marchio Pieralisi, dalla sua Jesi, a conquistare il mondo. Esprimo sentitamente la più commossa vicinanza ai suoi cari e ai suoi collaboratori».

La Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi su scomparsa dell’imprenditore Gennaro Pieralisi, Fondatore Sostenitore dell’ente teatrale: «Perseguiva e sosteneva la cultura come via di crescita della collettività».

«Un grandissimo imprenditore, ma non solo, era anche un uomo che perseguiva e sosteneva la cultura come via di crescita della collettività. E’ il privato che in assoluto ha più creduto nella Fondazione Pergolesi Spontini. Ha anche fondato il museo Stupor Mundi dedicato a Federico II, era convinto del valore della memoria, dell’arte e dello spettacolo quali attività che generano sviluppo sociale ed economico». L’ente che gestisce le attività del Teatro Pergolesi, e che promuove l’opera dei compositori Giovanni Battista Pergolesi e di Gaspare Spontini, ha avuto in Pieralisi uno dei suoi più assidui sostenitori privati, fin dalla nascita nel 2001, in qualità di Fondatore Sostenitore. «Importante e prezioso il suo apporto di pensiero e di conoscenze manageriali all’interno del nostro consiglio di amministrazione, dove è rimasto ininterrottamente fino al 2019″, ricorda il direttore generale Lucia Chiatti. La Fondazione si stringe al dolore della famiglia e dell’intera città di Jesi».

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.