Scuola: mensa, trasporto e Piedibus attivi sin dal 12 settembre | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Scuola: mensa, trasporto e Piedibus attivi sin dal 12 settembre

MOIE – La nuova cucina appena realizzata all’interno del polo scolastico di via Venezia, il trasporto e il Piedibus, il servizio di “autobus pedonale” avviato in via sperimentale lo scorso maggio, entreranno tutti in funzione dal 12 settembre. Già dal primo giorno di scuola, quindi, i principali servizi di cui fruiscono gli alunni della scuola primaria “Martin Luther King” saranno a pieno regime. “Una risposta forte ai bisogni dei bambini e alle sollecitazioni dei genitori. Un risultato per cui abbiamo messo in campo tutto il nostro impegno, in linea con la scelta politica, che ha caratterizzato il nostro mandato, di considerare una priorità l’investimento nella scuola e nelle nuove generazioni”. Così il sindaco Giancarlo Carbini e l’assessore alla Pubblica istruzione Silvia Badiali spiegano la novità che attende i bambini del Comune alla ripresa dell’anno scolastico.

Nella “scuola modello” inaugurata nell’ottobre del 2012 è stata completata una nuova cucina, con locali ampi e funzionali. La preparazione dei pasti, quindi, non avverrà più nella sede della scuola dell’infanzia, sempre in via Torino, ma direttamente all’interno del nuovo polo scolastico. La mensa funzionerà con la stessa organizzazione, ma i locali del Campus non funzioneranno più come porzionamento e distribuzione ma come cottura e preparazione sia per la scuola primaria che per la materna.

Sono 275 (117 della primaria e 158 della scuola dell’infanzia) i piccoli utenti che fruiranno del servizio mensa, mentre sono 125 quelli che utilizzano il trasporto pubblico. Un numero, quest’ultimo, calato rispetto al precedente anno anche grazie al successo del Piedibus, avviato in via sperimentale alla fine dello scorso anno scolastico. Ad aderire al progetto, già dal primo giorno di scuola, saranno 86 alunni della primaria, accompagnati sia dai genitori che dagli anziani del centro sociale “A” che hanno dato la propria disponibilità a collaborare proponendosi come “autisti pedonali”. Il Piedibus “ripartirà inizialmente con le stesse linee, cioè cinque – fa sapere l’assessore all’Ambiente Fabrizio Mancini – in attesa di aumentare e migliorare il servizio tenendo conto dei suggerimenti dei genitori, dei volontari e dei bambini stessi. C’è però già una novità: la dotazione di un impermeabile tascabile a ciascuno dei partecipanti in modo da svolgere funzionalmente il servizio anche se piove o c’è cattivo tempo”.

Ma non sono le uniche novità per la popolazione scolastica del Comune. Mentre nella scuola di via Venezia proseguono i lavori per il secondo stralcio del primo lotto, che porteranno alla realizzazione di nuove aule e laboratori, si sono appena conclusi gli interventi di messa a norma, con l’adeguamento per la parte antincendio, all’asilo nido “Il Piccolo Principe” di Moie.

“Con quest’ultimo intervento, che fa seguito a quello dello scorso anno di climatizzazione – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Umberto Domizioli – la struttura raggiunge il massimo livello di qualità. Peccato che la crisi stia influenzando negativamente la frequenza dei bambini, molti dei quali restano a casa con le mamme che non lavorano o vengono affidati ai nonni per ammortizzare il bilancio della famiglia. Quest’anno, nella situazione attuale, si prevede la frequenza di 28 bambini contro i 35 posti disponibili”.

Intanto l’Amministrazione comunale e l’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” organizzano per sabato 7 settembre, dalle ore 10 alle ore 12, l’iniziativa “Scuola aperta” alla primaria “Martin Luther King” di via Venezia. Un modo per far conoscere la nuova scuola, diventata oggetto di attenzione dei media nazionali, a tutta la cittadinanza e soprattutto alle famiglie degli alunni che frequenteranno la prima classe.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.