Scuola Pergolesi, "Concerti degli Allievi" terzo e ultimo appuntamento | Password Magazine
Festival Pergolesi

Scuola Pergolesi, "Concerti degli Allievi" terzo e ultimo appuntamento

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Terzo e ultimo appuntamento, mercoledì 23 aprile pv alle ore 21,15 nella Sala del Lampadario del Circolo Cittadino (via XX Settembre) con la quindicesima  rassegna “I Concerti degli Allievi”, promossa dalla Scuola Musicale G.B.Pergolesi di Jesi, istituto convenzionato con il Conservatorio di Musica Rossini di Pesaro, e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune.

Dopo il grande successo degli altri due concerti, che hanno visto la Sala del Lampadario gremita di spettatori, il terzo concerto in cartellone, quello di chiusura della rassegna, vedrà la serata divisa in due momenti. Ad aprire il concerto alle 21,15 il Duo e Trio di Flauti composto dagli allievi Susanna Felcher, Federico Spagnoletta, Marika Tullio che si esibiranno su melodie di Devienne “Duetto n.2 op.82”; Beethoven “Minuetto”; Gariboldi “Duo n.2 op.145”, Galli “Arie da Traviata” e Pachelbell “Canone”.

Nella seconda parte della serata, il palcoscenico della Sala del Lampadario sarà tutta per l’Orchestra da Camera ‘G.Bigi’ della Scuola Musicale Pergolesi composta da dodici allievi: Monica Mengoni, Salvatore Fatone, Loretta Fascioli, Agnese Latini, Valentina Vindusca, Roberto Bramati, Barbara Santoni, Giulia Santoni, Umberto Bongiovanni (violini); Carlo Balestra (viola); Elia Pinti (violoncello); Marco Delpriori (contrabbasso) diretti dal maestro Stefano Campolucci. Gli allievi si cimenteranno sul repertorio di Purcell “Fairy Suite” e brani tradizionali come “Irish Folk song suite”.

“La cittadinanza è invitata a partecipare a questo ultimo appuntamento con i Concerti degli Allievi – spiega il Direttore della Scuola Musicale Pergolesi Sergio Cardinali – che in questa quindicesima edizione hanno visto una lusinghiera cornice di pubblico. Ringraziamo sentitamente il presidente del Circolo Cittadino Gianluca Mucelli e tutto il Direttivo per l’ospitalità e la collaborazione, avendoci messo a disposizione la prestigiosa Sala del Lampadario per degli appuntamenti rimasti a ingresso libero”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.