Jesi, stanziati 30 mila euro per l'acquisto di nuovi arredi nelle scuole | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, stanziati 30 mila euro per l’acquisto di nuovi arredi nelle scuole

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Nuovi arredi in arrivo nelle scuole. Lo ha stabilito la Giunta (Delibera n. 178 del 14/07/17) che destinerà 30 euro all’acquisto di nuovi mobili per le scuole statali in vista dell’anno scolastico 2017/2018.

La spesa prevista, in base alle risorse disponibili, è così ripartita: 20 mila euro alle scuole primarie e secondarie di 1° grado, 10 mila alle scuole d’infanzia, come indicato nei capitoli del Bilancio di Previsione Esercizio Finanziario 2017, ove esiste adeguato stanziamento.

Dopo un’accurata verifica degli arredi già in possesso delle scuole,  con questo intervento saranno soddisfatte alcune delle richieste delle Dirigenze Scolastiche anche se ne permangono ancora molte riguardanti in particolare la sostituzione di arredi vecchi, tra cui armadi, lavagne, cattedre, scaffalature, copritermosifoni, banchi, sedie e altro ancora, per i quali sarà necessario prevedere una programmazione pluriennale degli acquisti.

Intanto sono in arrivo nuovi banchi, sedie, cassettiere, armadietti e cattedre nelle scuole a cui l’Ufficio Regionale di competenza ha riconosciuto un aumento di classi/sezioni e in quelle con arredi usurati non più utilizzabili. Sono le scuole dell’infanzia “Negromanti”, “Kipling”, “Casali Santa”, “Santa Maria”, “Anna Frank”, “Rodari”, “Sbriscia”; le primarie “Mazzini”, “Cappannini”, “Collodi”,“F.Conti”, “Martiri della Libertà”, “Monte Tabor” ; le secondarie di 1° grado “Savoia”, “Federico II”, “Lorenzini”.

Chi.Ca.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.