Senigallia e Morro d'Alba dicono NO alla fusione | Password Magazine

Senigallia e Morro D'Alba dicono NO alla fusione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

SENIGALLIA – Senigallia e Morro d’Alba dicono no alla fusione per incorporazione dei due enti. I pochi che hanno votato – bassa l’affluenza alle urne, soprattutto a Senigallia –  hanno rifiutato questo “matrimonio” tra i due Comuni. Il No arriva sia dai senigalliesi (3.722 NO – 60,53% – contro 2.427 SI – 39,47%) e con ancora maggiore forza dai morresi (811 No – 70,2% – contro 342 SI – 29,8%).

Le strade continueranno ad essere dunque separate anche se le votazioni si sono svolte in modo diverso: a Senigallia, città di 45 mila abitanti – ha votato solamente il 16,19% dei cittadini (6189, di cui 3176 uomini e 3013 donne). A Morro d’Alba si sono recate alle urne 1161 persone di cui 587 uomini e 574 donne, pari al 72,65% degli aventi diritto: solo il 29,66% di cittadini favorevoli all’incorporazione con Senigallia (342 voti), sono stati superati dal 70,34% di contrari (811 voti). Un’affluenza bassa a Senigallia, ottima invece a Morro: alle ore 12 si era recato a votare il 22% degli elettori, cresciuti poi fino al 62,40% alle ore 19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.