Senigallia, notte di controlli: i Carabinieri denunciano 3 persone | Password Magazine

Senigallia, notte di controlli: i Carabinieri denunciano 3 persone

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SENIGALLIA – Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Senigallianell’ambito dei servizi di pattugliamento e controllo del territorio, hanno denunciato tre persone. 

Si tratta di una marocchina 52enne residente a Roma, responsabile di oltraggio a Pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sull’identità personale e ubriachezza molesta, e di due automobilisti sorpresi in Viale Leopardi alla guida delle rispettive auto in stato di ebbrezza alcolica.

Poco dopo la mezzanotte la pattuglia radiomobile, a seguito di una richiesta giunta telefonicamente al “112”, è intervenuta presso la stazione ferroviaria di Senigallia in quanto era stata segnalata la presenza di una donna che infastidiva alcuni viaggiatori in attesa dei treni. I militari appena giunti sul luogo venivano subito apostrofati con frasi ingiuriose ed intimidatorie da una donna in evidente stato di alterazione psicofisica per abuso etilico, che poi si rifiutava di fornire indicazioni sulla propria identità personale rendendone necessario l’accompagnamento in caserma per le operazioni di identificazione. La donna attraverso il foto-segnalamento, è stata identificata. Ha  52 anni, nazionalità marocchina, risultata in regola sul territorio nazionale. 

Nella circostanza la straniera oltre alla denuncia penale alla Procura della Repubblica di Ancona è stata anche sanzionata in via amministrativa per ubriachezza molesta con una multa di 103 euro.

Sempre nella notte, intorno alle 2:30, due automobilisti sono stati fermati in stato di ubriachezza alla guida dei rispettivi veicoli in vialeLeopardi. Si tratta di un 34enne residente a Fermo controllato alla guida della sua Volkswagen Golf. Sottoposto ad accertamento con l’etilometro è risultato positivo con un tasso di 1,01 gr/lt. L’altro è un 28enne residente ad Arcevia fermato con la sua Ford Fiesta risultato positivo con un tasso pari allo 0,89 gr/lt. Oltre alla denuncia penale ad entrambi gli automobilisti è stata ritirata la patente di guida per gli eventuali provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto di Ancona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.