Senzatomica, filmati inediti e testimonianze in mostra a Palazzo dei Convegni

JESI – Una mostra dedicata al tema del disarmo per far riflettere sulla realtà delle armi nucleari, uno strumento educativo rivolto a tutti, con un’attenzione particolare ai giovani studenti.

Si chiama “Senzatomica” e ha l’obiettivo di informare i cittadini sugli inganni e i paradossi della sicurezza fondata sulle armi nucleari.

La mostra multimediale promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai  e realizzata grazie al forte sostegno del Comune di Jesi, che ha patrocinato l’iniziativa, sarà suddivisa  in quattro sezioni tematiche con filmati inediti sulla storia delle armi nucleari e testimonianze dei sopravvissuti dei bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki.

Patrocinata anche dalla Regione Marche, essa è sostenuta dalla Consulta della Pace. A livello mondiale vede impegnati sul tale argomento l’Associazione dei Parlamentari per la Non Proliferazione Nucleare e per il disarmo, da IPPNW (International Physicians for the Prevention of Nuclear War – associazione già insignita del Premio Nobel per la Pace), dall’Istituto di Ricerca Internazionale Archivio Disarmo, dal World Summit of Nobel Peace Laureates, Pugwash (Conferences on Science and World Affairs – associazione già insignita del Premio Nobel per la Pace nel 1995), da USPID (Unione Scienziati per il disarmo) e da Mayors for Peace.

Senzatomica, trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari, troverà spazio a Jesi, presso il Palazzo dei Convegni. L’inaugurazione si svolgerà il 1 dicembre 2014 alle ore 18 e resterà aperta fino al 14 dicembre dalle  8,30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Ingresso gratuito, con un servizio di visite guidate per le classi scolastiche prenotabile al numero 3338990678.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*