Serra de Conti: l'erba sulle mura rimane e viene apprezzata | | Password Magazine

Serra de Conti: l’erba sulle mura rimane e viene apprezzata

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SERRA DE CONTI – Basta diserbare le mura cittadine, conosciamo le erbe che vi crescono e le loro utilità. Con questo spirito si è svolta ieri a Serra de Conti “Grugni e Crespigne”, iniziativa fortemente voluta dal sindaco Arduino Tassi e all’assessore Elena Brugiaferri. Un centinaio di persone, tantissimi i bambini, si è radunato nella piazza del paese per imparare a riconoscere le erbe spontanee, a difesa della biodiversità del territorio e per tutelarlo. “Basta pensare che senza erba le mura sono più belle: raccogliamo i rifiuti e impariamo a conoscere le erbe” hanno detto le accompagnatrici che lungo il percorso delle mura hanno riconosciuto piante e fiori di interesse alimentare e officinale. Il gruppo si è quindi trasferito in un’area verde vicino al centro dove i curiosi hanno potuto raccogliere erbe da cuocere e da insalata. Nel pomeriggio tinture con colori naturali, laboratori per bambini, mercatini di erbe spontanee.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.