Serra San Quirico, prosegue il Paese dei Balocchi | | Password Magazine

Serra San Quirico, prosegue il Paese dei Balocchi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SERRA SAN QUIRICO – Prosegue fino a domenica 23 luglio a Serra San Quirico il “Paese dei balocchi”, la storica kermesse per bambini e famiglie inserita quest’anno nel cartellone di Ambarabà, Festival di Burattini, Marionette e Teatro di figura”.

In un paese medievale che sembra una grande nave di pietra e mattoni incastonata tra il verde del monte Murano, nel cuore delle Marche, bambini e bambine con le orecchie d’asino e carta d’identità firmata da Lucignolo e da Pinocchio invadono le vie e le piazze del centro storico, sgombre da auto in sosta e chiuse al traffico, per tre giorni di puro divertimento, senza libri scuole e maestri.

Gioco, teatro, animazione, laboratori a cielo aperto, cantastorie, burattini, leccornie no-stop da venerdì 21 luglio a domenica 23 luglio, con apertura dalle ore 17, sono l’attrattiva della 21esima edizione della manifestazione. La promuove il Comune di Serra San Quirico con l’organizzazione dell’Atgtp, enti sostenitori Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche – Servizio Beni e Attività Culturali, Unione Montana Esino-Frasassi, Parco Gola della Rossa, Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali; sostengono inoltre manifestazione la Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, e Acqua Frasassi.

L’evento, dal 1996, richiama ogni estate nel comune montano migliaia di bambini e ragazzi che possono scoprire la magia del gioco grazie ad animatori e teatranti, con punti di animazione professionali dislocati nei più suggestivi spazi del centro storico trasformati nella pancia della balena e nell’antro di mangiafuoco. In programma anche spettacoli teatrali, questi ultimi a pagamento; sabato 22 e domenica 23 luglio alla Chiesa di San Filippo va in scena “Il Circo in valigia” dell’Atgtp-Gianluigi Capone; all’Arena del Teatro il 22 luglio la compagnia Karromato (Repubblica Ceca) propone “Il circo di legno” con bellissime marionette in legno per riviere l’atmosfera dell’età d’oro del Teatro di Figura Europeo, ed il 23 luglio il Teatro Invito porta in scena “Cenerentola folk”, la classica fiaba con attori, canzoni originali in stile popolare e tanta ironia.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.