Servizi socio assistenziali più cari per anziani e disabili | | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Servizi socio assistenziali più cari per anziani e disabili

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Con la Delibera di Giunta Regionale n.1331/2014, la Regione Marche ha ridefinito l’accordo sulle tariffe di assistenza residenziale e semi residenziale tra la Regione e gli Enti gestori. Le nuove disposizioni interessano l’area sanitaria extra ospedaliera e quella sociosanitaria, nei settori anziani non autosufficienti, disabili e salute mentale. La normativa prevede l’entrata in vigore di una compartecipazione del 30% a carico dell’utenza o, in alternativa, del Comune. In precedenza,l’intera spesa era coperta dall’ASUR.

La quota stimata per gli utenti che devono soggiornare in strutture sociosanitarie si aggira intorno ai 34-38 euro al giorno. Il peso della ricaduta economica sulle persone in stato di bisogno è notevole. L’impatto più devastante riguardasoprattutto i cittadini ospiti di comunità o strutture. Alcuni pazienti si sono visti recapitare fatture, anche retroattive, fino a 1000 €/mese.

Per tutelare i cittadini più incapienti era stato previsto un Fondo di solidarietà, riservato alle persone con disabilità e finalizzato alla copertura delle compartecipazioni. Il Fondo, che ammonta a 10 milioni di euro, risulta di fatto non essere stato mai attivato.

In data 22 settembre, il Movimento 5 Stelle di Jesi ha presentato una mozione (scaricabile qui) chiedendo al Comune di intraprendere ogni azione nei confronti della Regione Marche, affinché istituisca e renda fruibile il Fondo in tempi brevi, sospendendo, nel contempo, l’implementazione delle quote di compartecipazione. La mozione chiede inoltre all’Amministrazione di verificare la possibilità di intervenire a sostegno dei cittadini più bisognosi, assumendosi il pagamento totale o parziale della quota a carico dell’utente.

Comunicato da: Movimento 5 Stelle  – Jesi

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.