Si barrica in casa poi dà in escandescenze, un uomo bloccato con lo spray

JESI – Serata movimentata quella di ieri in via Tessitori. Un 40enne di origini romene, già in cura al reparto psichiatrico, si era barricato in casa per poi diventare aggressivo tanto che le forze dell’ordine sono dovute ricorrere allo spray per placarlo.

Il fatto è accaduto intorno le 20 di ieri: l’uomo si è prima chiuso in casa, gridando dal balcone che non avrebbe aperto a nessuno. Poi, all’arrivo dei soccorritori del 118, allertati dai vicini, il 40enne è sceso in strada con fare minaccioso. Di salire in ambulanza non ne voleva sapere: a quel punto sono arrivate anche le pattuglie dei carabinieri e polizia per tenere sotto controllo la situazione. Temendo che l’uomo potesse diventare un pericolo per se stesso e per gli altri, lo hanno bloccato con lo spray. I soccorritori della Croce Verde di Jesi sono riusciti così a far salire l’uomo in ambulanza per il trasporto al Carlo Urbani di Jesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.