Si siede sui binari con l'intento di farla finita, salvato dalla Polizia | Password Magazine

Si siede sui binari con l’intento di farla finita, salvato dalla Polizia

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Si siede sui binari, con l’intento di farla finita, ma la Polizia riesce a salvarlo in tempo grazie a prontezza e tempestività. Ieri pomeriggio giungeva alla sala operativa del Commissariato di PS di Jesi, agli ordini del dirigente Mario Sica, la richiesta di intervento concernente un uomo fermo sui binari ferroviari in prossimità del centro abitato, determinato a suicidarsi.

L’operatore di polizia in servizio ha quindi tenuto il contatto telefonico con l’uomo, uno jesino di circa 50 anni, cercando di capire dove si trovasse e di farlo desistere dai propositi assunti.

Contemporaneamente è stata contattata la stazione ferroviaria per chiedere l’immediata sospensione do tutto il traffico da e per Jesi, atteso che proprio in quei minuti ero in arrivo un convoglio proveniente da Fabriano. Contestualmente la volante in servizio ha avviato le ricerche che in breve tempo hanno permesso di rintracciare prima la vettura dell’uomo e poi sulla linea ferroviaria lui stesso accovacciato sui binari in evidente stato confusionale. Il 50enne è stato così salvato da una morte sicura: i motivi del infausto proposito sembra risiedano in una situazione di grave depressione che via via lo avrebbero indotto alla decisione di farla finita. L’uomo, tratto in salvo, è stato immediatamente preso in cura presso i locali servizi sanitari ospedalieri, il peggio è stato scongiurato solo grazie alla prontezza degli operatori del commissariato di Jesi che in stretta sinergia e con professionalità hanno operato per la sicurezza e l’incolumità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.