Sorpreso a rubare rame e ottone, arrestato rumeno per furto aggravato | Password Magazine
Festival Pergolesi

Sorpreso a rubare rame e ottone, arrestato rumeno per furto aggravato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Ladro preso con le mani nel sacco. E’ successo ieri notte a Jesi, alle ore 23.00 circa, quando i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi, guidati dal Maresciallo Roberto Scarpone, hanno arrestato in flagranza di reato un rumeno mentre asportava rame e ottone della ditta “Nuova Manaro”, in via Sandro Pertini.

L’uomo –  L.G., di anni 25, residente a Chieti, già pluripregiudicato per reati specifici – dopo aver posizionato un furgone mercedes nei pressi della ditta, ha forzato un cancello d’ingresso ed è stato colto in flagrante mentre accatastava bobine di rame e ottone, pronte a essere caricate sul mezzo.

L.G. ha tentato una roccambolesca fuga, ma è stato bloccato dai militari e arrestato per furto aggravato.

Sono in corso accertamenti per stabilire se sia stato autori di furti analoghi nella zona e se avesse un complice.

L’Autorità Giudiziaria  ha disposto per questa mattina il giudizio direttissimo ad Ancona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.