Spacca a Jesi con Carla Saveri (FI) e giovani imprenditori al palazzo dei Convegni | | Password Magazine

Spacca a Jesi con Carla Saveri (FI) e giovani imprenditori al palazzo dei Convegni

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Si svolge oggi a Jesi, presso il Palazzo de Convegni, il convegno “L’agroalimentare in Vallesina, un’opportunità di sviluppo per il territorio giovani imprenditori si raccontano”, alla quale presenzierà per trarre le conclusioni finali il governatore uscente e candidato alla presidente per la Regione Marche Gian Mario Spacca. L’iniziativa è promossa da Forza Italia, alla presenza della candidata alle regionali Carla Saveri e del coordinatore del partito Massimiliano Lucaboni, che modererà l’incontro. Ci sarà anche il responsabile commissione regionale di Forza Italia per turismo e spettacolo Simone Cola. Interverranno inoltre due imprenditori del territorio: Barbara Carabalona, titolare dell’albergo di campagna “Solea” di Ripe e Riccardo Baldi, titolare dell’azienda “La Staffa”.

Per Forza Italia c’è Carla Saveri

Un volto femminile a rappresentare il territorio di Jesi e Vallesina, sotto la bandiera di Forza Italia. E’ Carla Saveri, scelta dal partito per la sua risolutezza, la serietà, l’impegno costante e proficuo nel territorio e perché “incontaminata e incontaminabile”. Sono le parole dei due esponenti locali FI Massimiliano Lucaboni e Simone Cola alla conferenza stampa di presentazione della candidata. “In Regione serva qualcuno che difenda gli interessi e le priorità della città di Jesi e della Vallesina, finora poco rappresentata – hanno detto – Con Carla Saveri il partito vuole dare un segnale di rinnovamento, lo stesso che Silvio Berlusconi auspica per l’intero movimento nazionale”,

“Questa nuova veste politica mi sta mettendo alla prova, sono molto determinata a vincere – ha detto Carla Saveri – Vorrei avere l’onore di poter rappresentare la mia città in Regione, per me sarebbe un privilegio. Mi batterò con impegno e serietà, come ho sempre fatto in tutte le battaglie e sfide intraprese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.