Speciale Halloween, ricetta narrata: «C'era una volta un'umile zucca…» | | Password Magazine

Speciale Halloween, ricetta narrata: «C’era una volta un’umile zucca…»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

INCONTRIAMOCI IN CUCINA

A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

Una uscita inaspettata! Mancano ormai pochi giorni ad una Festa che ben poco ha della nostra tradizione ma che è ormai entrata a pieno titolo nel nostro calendario: Halloween!

Protagonista indiscussa è la zucca ed allora ecco qualche informazione nutrizionale con ricadute positive sul nostro Ben Essere e la mia ricetta che Vi lascerò in un modo … originale!

La zucca è un ortaggio davvero eccellente che almeno 2 volte/settimana deve entrare nel nostro carrello della spesa. Appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae ed entra in Europa grazie ai coloni spagnoli a partire dal XVI sec. Questa è un vero e proprio scrigno di nutrienti fibra alimentare – minerali: calcio, fosforo, potassio, zinco, selenio e magnesio oltre a un discreto contenuto di vitamine dal betacarotene, alla famiglia del gruppo B [B1, B2, B3, B5 e B6] fino alla vitamina C.

Volendo dar serenità anche ai matematici della nutrizione: 100 g di zucca apportano 26 Kcal, poiché il contenuto di acqua è di circa il 90%.
Pronti per cucinarla … Vi racconto la ricetta:
C’era una volta un’umile zucca.

Veniva da un orto di campagna, ma sognava di diventare elegante e dalla grazia parigina, come Audrey Hepburn nei panni di Sabrina …

con l’aiuto dei suoi amici porri, di un pizzico di noce moscata e di un po’ di panna, la sua trasformazione fu vistosa… e deliziosa.
Ma … doveva ancora affinarsi un po’ e così passò al setaccio, da cui uscì trasformata:

dalla zucca un po’ goffa che era, era diventata una perfetta vellutata!

Se volete impreziosirla ancora un po’ aggiungete crostini di pane bianco, integrale e ai semi e guarnite con 1 cucchiaino di olio di oliva a crudo.

 

Buona Mostruosa Festa!

Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.