Sport e integrazione al Cuppari | | Password Magazine

Sport e integrazione al Cuppari

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Si è conclusa ieri mattina la manifestazione Sport senza confini. Giunto alla seconda edizione, l’iniziativa è nata per rispondere a un bisogno di : inclusione ed interculturalità, attraverso un sodalizio tra l’ Istituto Tecnico Statale Cuppari , l’organizzazione G.U.S. Gruppo Umana Solidarietà G. Puletti, La Polisportiva Antirazzista Ackapawa Jesi e la Polisportiva Extravaganti – GUS Macerata.

Palestra Filonzi gremita dai ragazzi della scuola superiore jesina che hanno avuto l’occasione di conoscere da vicino le criticità e le tremende difficoltà e privazioni che tante donne e uomini subiscono durante la loro esistenza in fuga da violenze e prevaricazioni. “Il progetto – spiegano gli organizzatori – si è articolato in una parte didattica con assemblee condivise, occasioni di riflessione e conoscenza delle politiche europee in materia d’asilo ed i relativi sistemi di accoglienza”.

Una mattinata intensa quella di ieri, di condivisione, sport e musica con il laboratorio musicale “Io riciclo e tu?” diretto da Andrea Accoroni. “Il bel compimento di mesi di lavoro con un team fantastico!!” concludono gli organizzatori al termine dell’evento. che ha come obiettivo quello di “favorire l’inclusione sociale e la diffusione di buone pratiche di integrazione ed accoglienza”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.