Spuntino sotto l’ombrellone e va in shock anafilattico, paura per un 39enne

SIROLO – Stava mangiando sotto l’ombrellone, in spiaggia, quando improvvisamente ha una crisi respiratoria.
Paura in spiaggia ieri a Sirolo, all’ora di pranzo, quando un uomo di 39 anni è andato in shock anafilattico.
È successo in spiaggia San Michele allo stabilimento da Silvio: la squadra OPSA della Croce Rossa Italiana Comitato di Ancona è intervenuta con l’idroambulanza assieme alla infermieristica in suo soccorso. A causare la reazione allergica probabilmente un frutto che il 39enne avrebbe ingerito. L’uomo è stato trasportato a Torrette in eliambulanza, attualmente è fuori pericolo.

Il fatto è accaduto non poco distante dal punto in cui è stata soccorsa, ieri mattina, una 22enne che stava facendo il bagno, buttandosi all’altezza delle grotte di Sirolo insieme a un’altra ragazza 26enne.
Il mare non era in ottime condizioni. La giovane ha quasi subito accusato i primi sintomi di una sindrome da preannegamento.  È stata subito attivata l’ idroambulanza della CRI di Ancona, in standby al porto di Numana, che con non poche difficoltà a causa del mare e del litorale impervio, è riuscita a recuperare le due ragazze.
Una volta recuperata, la ventiduenne era già in arresto cardiocircolatorio.
I soccorritori hanno subito iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare, dirigendosi nel frattempo alla spiaggia Urbani di Sirolo dove era presente l equipe medica dell’ elisoccorso già attiva. La ragazza è stata trattata dai medici, intubata e trasportata con un codice di massima gravità all’ospedale di torrette.
Gli operatori polivalenti del salvataggio in acqua della CRI di Ancona , si sono poi preoccupati di trasportare l’altra ragazza coinvolta, presso il punto di primo intervento allestito al porto di Numana dove ad aspettarli c’ era una seconda equipe medica.

1 Commento su Spuntino sotto l’ombrellone e va in shock anafilattico, paura per un 39enne

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*