«Storia, Arte & Cultura»: al via la nuova rassegna video del CTG Vallesina | Password Magazine

«Storia, Arte & Cultura»: al via la nuova rassegna video del CTG Vallesina

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Al Palazzo della Signoria di Jesi, con la sua ricca Biblioteca Planettiana dove sono custoditi libri, fondi antichi, cartografie, stampe, carte tipografiche, è dedicato il primo video che il Centro Turistico Giovanile Vallesina Aps presenta con la nuova rassegna “Storia, Arte & Cultura”, contenitore di testimonianze sulle tante eccellenze del nostro territorio.

Realizzato grazie al prezioso contributo del personale della Biblioteca, sarà in rete da sabato prossimo sia sulla pagina Facebook CTG Vallesina – Jesi che su quelle culturali del Comune di Jesi, vale a dire Biblioteca Planettiana e Jesi Cultura e Turismo.

«Il video è stato realizzato in due puntate – spiega il presidente del Ctg Vallesina Maurizio Gualdoni -.La prima andrà in onda sabato 10 aprile mentre la seconda uscirà sabato 17 aprile».

E spiega: «Questa nuova rassegna nasce in risposta alle pesanti difficoltà causate dalla pandemia, che tra le altre cose ci ha impedito di visitare di persona molti luoghi a noi vicini ma spesso poco conosciuti. Abbiamo quindi pensato di portare questi luoghi a casa dei nostri amici. Il format scelto è quello dei video su temi specifici, che consente da una parte una visione snella ed adatta alla pubblicazione sui social, dall’altra un invito per il pubblico a visitare di persona i luoghi presentati non appena possibile e ad approfondire i temi trattati. Inoltre la pubblicazione sui social consentirà la visione anche ad un pubblico non locale, promuovendo quindi il nostro territorio nel solco della mission che l’Associazione si è data».

La realizzazione dei video è stata affidata ad operatori professionali e concordata con Enti ed Associazioni, nell’ottica del “fare rete” che da anni caratterizza l’opera del CTG Vallesina Aps. Un importantissimo aiuto economico per la realizzazione dei video è rappresentato dal contributo del 5 x 1000 donato all’Associazione, che a sua volta lo trasforma in servizio per la comunità. «Tutti i periodi di difficoltà nascondono in sé anche i germi di nuove opportunità – aggiunge il presidente Gualdoni – speriamo quindi che la situazione che stiamo vivendo sia di stimolo ad una rinascita del nostro territorio, a cui cerchiamo di contribuire con questa iniziativa».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.