Summer Jamboree, gli appuntamenti della settimana | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Summer Jamboree, gli appuntamenti della settimana

SENIGALLIA –  Continua il programma del Summer Jamboree #16, The Hottest Rockin’ Holiday on Earth.

Il pianoforte sarà il leitmotiv del Summer jamboree #16 e Jerry Lee Lewis (che aal Summer Jamboree ha tenuto uno strepitoso concerto nel 2007) il grande ispiratore, infatti Denis Mazhukow è il Jerry Lee Lewis russo. Linda Gail Lewis oltre ad essere una fantastica pianista è anche sorella di Jerry Lee Lewis. Matthew Lee è maledettamente posseduto da Jerry Lee Lewis durante le sue performance straordinarie come pianista e cantante. Jerry Lee Lewis per il suo modo selvaggio, anticonformista e ribelle di esibirsi dal vivo è considerato uno dei Re del Rock and Roll insieme a Chuck Berry, Bo Diddley, Elvis Presley e Little Richard. Il pubblico del Summer Jamoree #16, protagonista, come sempre, della Hottest Rockin’ Holiday on Earth non mancherà di ispirarsi alla sua energia per vivere la Festa ovunque sia, ovvero dappertutto, a Senigallia, dal 1 al 9 di agosto 2015.

Lunedì 3 Agosto

Main Stage Foro Annonario GARY “DETROIT” WIGGING USA Nato e cresciuto a Detroit, ha suonato nella leggendaria A-Trane di Berlino da più di 20 anni e si è esibito con le stelle come Angela Brown, Francisca Urio, Jeanne Caroll, Till Brönner, Wynton Marsalis, James Carter, The Latonious, Bryan Berry, Didier Dorise, Sydney Ellis, Dorrey Lyles, Nina Hill, Liz Speranza, Ingrid Arthur, Frederik Tuxx, il grande leggendario chitarrista Crusher e molti altri grandi. Ha oltre 20 anni di concerti alle spalle al Yorkschloesschen e Badenscher Hof Jazz Club, dove si trovano le immagini di Gary in ogni luogo. Gary è un grande saxophonista, soulful. E’ noto per il suo tono morbido e lo stile molto personale: caldo, energico e riconoscibile del suo Selmer Tenor Saxophone.

Main Stage Foro Annonario THE BARNSHAKERS FIN Prima di Gary “Detroit” Wigging, torna sul Main Stage del Foro Annonario, dopo 12 anni, The Barnshakers Fin. Sono seguitissimi dagli appassionati del genere: se nel Rock’n’Roll gli americani sono i maestri, The Barnshakers sono la band più americana d’Europa. Guidati da un grande chitarrista, ci deve essere qualcosa nelle acque ghiacciate della Scandinavia che continua a produrre queste bande rockabilly nitidissime.

Kraken Stage ai Giardini della Rocca FIA SCO & THE MAJESTICS AUT

West Side Stage in Via Carducci GONE HEPSVILLE CZ Nel 2014 hanno partecipato al Summer Jamboree all’interno dello spettacolo del Burlesque, sono piaciuti così tanto che quest’anno hanno un palco tutto loro. Si meritano di essere visti da un pubblico il più numeroso possibile. Un puro e autentico jiving combo chiamato Gone Hepsville.

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con i miglio migliori Djs

Martedì 4 Agosto

Main Stage Foro Annonario LINDA GAIL LEWIS USA In esclusiva per l’Italia, arriva a Senigallia la grande pianista che calca le scene da molti anni. E’ la sorella di Jerry Lee Lewis. Fantastica pianista, ha inciso numerosi album suonando con Stephen Ackles, Van Morrison, e anche con suo fratello stesso. Ha iniziato la carriera solista alla fine degli anni ottanta e da allora è in tour continuo in tutta Europa e negli Stati Uniti d’America.

Main Stage Foro Annonario THE BACKSEAT BOOGIE ITA Una band italiana veramente tosta. Sono stati ospiti del Summer Jamboree diversi anni fa. Fu l’occasione del loro lancio. Ora sono cresciuti e tornano al Summer per presentare il loro nuovo disco. Assistere ad un’esibizione dei Backseat Boogie è un po’ come vivere, in poco più di un’ora, l’evoluzione del rock’n’roll, con il fuoco, l’urgenza, la rabbia e la gioia proprie della generazione di teenager dei primi anni ’50. Il Rock’n’Roll non morirà mai, finché esisteranno band che ne hanno capito l’essenza come questa e sanno quanto sia importante diffonderla.

Kraken Stage ai Giardini della Rocca THE 6 FIREBALLS CZ Sei ragazzi scatenati che saltano sul palco come matti. Il loro mood ricorda quello incontenibile dei Comets. hanno trascorso l’ultimo decennio suonando rock‘n’roll, imparando i segreti del genere dai maestri come Bill Haley, Chuck Berry, The Treniers, Jimmy Cavello, Freddie Bell. La cosa più sorprendente è il loro jumpin’ in pista. Uno spettacolo totalmente pazzo. Un concerto di puro divertimento con il Rock’n’Roll degli anni ’50.

West Side Stage in Via Carducci / Bis Giovedì 6 Agosto THE WESTERN SPAGHETTI ITA Arrivano a Senigallia con una nuova versione del loro gruppo. Sono cresciuti tantissimo in tutti i sensi. La loro musica si è fatta irresistibile e alla band si sono aggiunti, una washboard e un gioco fra chitarra e steel guitar.

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con i miglio migliori Djs

 

Mercoledì 5 Agosto

Hawaiian Party GREG E MAX PAIELLA & JOLLY ROCKERS ITA Greg e Max Paiella & Jolly Rockers sono ormai ospiti fissi del Summer Jamboree. Piacciono al pubblico e abbiamo tanta voglia di sentirli sulla spiaggia libera davanti all’Acqua Pazza, dove si svolgerà l’Hawaiian party. Greg è una garanzia di divertimento, esordì come musicista nel 1978 in un brevissimo concerto blues nella palestra del Liceo Classico Tacito di Roma. Dopo alcuni anni di gavetta, sempre in formazioni blues, nel 1982 fondò assieme al chitarrista Max Forestieri il gruppo Rock’n’Roll e Doo Wop, Jolly Rockers. A Radio Due dove la coppia Greg & Lillo conduce Sei-Uno-Zero, Greg incontra Max Paiella che collabora nella trasmissione Il Ruggito del Coniglio. Greg & Max Paiella formano la coppia fra musicista e cantante che animerà la magica serata Hawaiana a piedi nudi sulla Spiaggia di Velluto.

TIKI TWEESTERS FIN Aprirà la Festa Hawaiana la band finlandese con uno stile che va dalla musica hawaiana al twist. In questo tipo di musica la steel guitar la fa da padrona. Ci ritroveremo sulla spiaggia in riva al mare in una atmosfera fine anni ’50, inizio anni ’60. I Tiki Tweesters propongono un mix di musica: esotica, hawaiana e strumental surf, molto particolare. Sono atmosfere che non si possono ascoltare così facilmente in Italia.

 

In contemporanea

 

Kraken Stage ai Giardini della Rocca / Bis Domenica 9 agosto Main Stage Foro Annonario CIALTRONTRIO & THE BIG BANDA ITA Possiamo dire che sono i beniamini di casa. Il gruppo marchigiano è cresciuto ulteriormente sia in qualità che in quantità con l’aggiunto di un sax. L’arrangiatore della sezione dei fiati è Michele Samory, che con la sua tromba gira tutta l’Italia, e non solo. Dion DiMucci li ha notati al mercato italo-americano di Brooklyn, durante una loro tournée negli Stati Uniti e ha postato il video, che li ritrae, su sulla sua pagina di Facebook, dichiarandosi “estasiato” per la band italiana che suona una sua canzone.

West Side Stage in Via Carducci  THE HONKERS ITA Una jump blues & roots band. Authentic good old rhythm sound! Suonano Rock’n’Roll, Rock-a-billy e Rhythm and Blues. Quando si tratta di attrezzatura, in linea generale a Max non importa di quale marca sia l’amplificatore o la chitarra che gli passa per le mani, l’importante è che riesca ad ottenere il suono che ha in testa. Un suono vintage, che sa di legno, con poco sustain, un po’ nasale e con la giusta dose di riverbero. E’ Pazzo? Forse, ma una chitarra che sa di vecchio a lui trasmette molto, molto di più.

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con i miglio migliori Dj

 

Giovedì 6 Agosto

Main Stage Foro Annonario / Bis Venerdì 7 Agosto Teatro La Fenice ONDREJ HAVELKA AND HIS MELODY MAKERS CZ Favolosi imperdibili. 16 elementi sul palco. Si fa fatica capire se sta suonando una band dei giorni nostri o una band originale dell’epoca. Ogni dettaglio è curato con precisione maniacale, ogni nota, ogni strumento ogni video, ogni sceneggiatura. Ondrej Havelka and His Melody Makers hanno una riproduzione perfettamente filologica degli abiti di scena. Grande la direzione dello spettacolo. Ondrej Havelka è il “Fiorello” della Televisione Ceca: ballerino, cantante, attore, ha una grande presenza sul palco. E’ sinonimo di interpretazione autentica della musica popolare dell’epoca swing, vale a dire gli inizi del ‘30 fino ai primi anni ‘40. Il repertorio variegato comprende una vasta gamma di melodie affascinanti, dolci e calde che vanno dal musical di Hollywood ai numeri migliori delle Big Band. Il loro è molto più di un concerto: è uno spettacolo pensato fin nei minimi dettagli.

Main Stage Foro Annonario VIK AND THE DOCTORS OF JIVE ITA Special guest VINCE TEMPERA ITA Aprirà la serata la band milanese che porta al Summer lo Special Guest: Vince Tempera che ha partecipato a 30 Festival di San Remo. Le sigle dei più importanti dei cartoni animati italiani sono firmate da lui, a partire da Ufo Robot. Vince Tempera nasce musicalmente con lo swing e per lui il Summer Jamboree è un ritorno alle origini. Lo porta a Senigallia un Milanese d’adozione, nato a Matelica nelle Marche: Vittorio Marzioli. Vik and The Doctors of Jive nasce nel 2005, quando Vittorio Marzioli, in arte Vik, condivide le scelte musicali con Luca Cacucciolo, in arte Lu 2 Dita. Vik and The Doctor of Jive sono una band di 7 elementi, in grado di emozionare e divertire allo stesso tempo. Nel 2007 Germano Zenga, soprannominato l’Olandese, grazie alla sua abilità sax tenore ha alzato ulteriormente il livello della formazione. I Doctors of Jive, hanno già calcato i più famosi palcoscenici jazz italiani come il Blue Note, Le Scimmie, La Salumeria della Musica e Teatri Ciak, Derby e preso parte a rassegne di fama internazionale.

Kraken Stage ai Giardini della Rocca THE WESTERN SPAGHETTI ITA

West Side Stage in Via Carducci / Bis Venerdi 7 Agosto RANDY RICH DE Direttamente da Berlino arriva il leader dei Poor Boys. Appartiene alla cerchia dei pochi artisti attuali che possono offrire un vero e proprio Rock’n’Roll Show del 1950, sia per il suono che per il look. Randy ha vissuto negli Stati Uniti per qualche tempo e ha assorbito Rock’n’Roll lungo tutto il percorso della sua vita. Ha seguito da vicino artisti come Glenn Honeycut, Ersel Hikey e molti altri musicisti degli anni ’50. Vederlo suonare la chitarra è sempre una vera delizia! Si presenta al Summer Jamboree #16 in prima persona, con il suo nome proprio, accompagnato da un combo interessantissimo che lo sta seguendo nei Festival più importanti del Mondo.

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con i miglio migliori Djs

 

Venerdi 7 Agosto

Main Stage Foro Annonario GARY US BONDS USA Gary U.S. Bonds è il big dei big del XVI Summer Jamboree. Il pioniere del Rock and Roll, divenuto amico di Bruce Springsteen con la sua “Quarter to Three”: la hit numero uno del 1961, che per il suo spirito e la sua energia ha colpito gli Usa, per poi ispirare e influenzare un’intera generazione mondiale. Gary U.S. Bonds sarà uno dei grandi protagonisti del Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50. Nel 1961, “Quarter to Three” irruppe nelle radio a transistor e nelle sale da ballo con un suono diverso da qualsiasi altro che si fosse già sentito. Era il “suono Norfolk,” la sua atmosfera gioiosa è diventata il marchio di fabbrica di questa città della Virginia resa popolare da Gary US Bonds. Gary US Bonds è un doppio traghettatore del Rock‘n’Roll. Portò la musica degli anni ’40 e ’50 nei mitici anni sessanta e nel 1981 la rilanciò nel mondo contemporaneo. Nel 1980, Bonds si esibiva in un club di New Jersey, quando gli è stato detto che una persona del pubblico voleva unirsi a lui sul palco. Era Bruce Springsteen, che da quella volta ha regolarmente suonato “Quarter to Three” come bis nei suoi concerti, definendolo: “un pezzo che io adoro”. Nel 1981, Bruce Springsteen e Steve Van Zandt produssero l’album “Dedication” a cui parteciparono la E Street Band, Ben E. King, Chuck Jackson e Ellie Greenwich, facendo conoscere Gary US Bonds a tutta una nuova generazione di fan del rock.

Main Stage Foro Annonario MATTHEW LEE ITA Aprirà la serata con la sua band che è già stata ospite in passato del Summer Jamboree dove Matthew giovanissimo ha vissuto gli esordi, quando era quasi un ragazzino. E’ stato praticamente cullato dal pubblico del  Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50. Da giovane promessa e diventato un grande pianista, Jerry Lee Lewis style. Proviene da Pesaro ed è sua la bellissima cover Rock a Billy de ”l’Isola che non c’e” di Bennato, che è stata presentata anche nello Spazio Mollica. “The Genius of Rock’n’Roll”, Matthew Lee è maledettamente posseduto da Jerry Lee Lewis. Un performer straordinario, pianista e cantante, un grande appassionato di rock’n’roll. Nonostante la sua giovane età, ha già collezionato più di 1000 concerti e ha suonato in tutta Europa: Italia, Belgio, Regno Unito, Francia, Svizzera, Slovenia, Paesi Bassi, Germania. Non si è fatto mancare delle puntate negli Stati Uniti ed in Africa.

Kraken Stage ai Giardini della Rocca RANDY RICH DE

West Side Stage in Via Carducci / Bis Sabato 8 Agosto  EGIDIO “JUKE” INGALA & THE JACKNIVES ITA Egidio, detto Juke, ha radici Blues e Rhythm and Blues. Al Summer Jamboree presenterà l’aspetto più ballabile di questa tradizione musicale. Il suono dell’armonica di Egidio Juke Ingala è stato descritto come un incrocio tra quello di Little Walter e George Harmonica Smith, con un tocco di Walter Horton. Juke è un intrattenitore innato, dotato di un forte senso dello spettacolo. Il suo suono è estremamente potente: anni di ricerca meticolosa lo hanno portato a ottenere quello che viene chiamato “the big tone”. Egidio lavora dal 2010 con The Jacknives, una delle blues combo più solide e autentiche d’Europa. The Jacknives sono specializzati in backup per l’armonica, con orgoglio portano avanti l’antica tradizione del blues, che i musicisti neri, come Ace, hanno iniziato negli anni ’50. Aiutati dall’ascolto ossessivo del blues d’epoca danno la propria interpretazione del linguaggio tradizionale, mescolandolo a rock’n’roll, rhythm’n’blues e soul jazz.

Dopo Festival al Teatro La Fenice BURLESQUE SHOW – EVE LA PLUME e GRACE HALL Due spettacoli da non perdere. Le due Regine del Burlesque incanteranno il pubblico. Dopo festival molto speciale questo venerdì al Teatro la Fenice che non sarà solo spettacolo. Tutti gli spazi del Teatro si animeranno. Un Dj per ballare nel Foyer e proposte di animazione in ogni angolo libero del teatro cittadino. Sul palco i 16 elementi della band ONDREJ HAVELKA AND HIS MELODY MAKERS CZ si alterneranno con il Burlesque Show: Grace Hall e Eve La Plume. Non mancherà il Dance Camp e moltissimo altro.

 

EVE LA PLUME, Sexy, raffinata, ironica e ammiccante, ha iniziato ad esibirsi alla fine del 2005 con i suoi due primi spettacoli “Pigalle” e “Burlesque Rouge”. Ha partecipato a “Chiambretti Night”. Le sue foto accattivanti dominano nelle riviste più importanti come Playboy, Kult, Maxim, MarieClaire, Amica, Donna Moderna, Diva e Donna, Silouette Donna, Grazia e Chi. Nel maggio 2011 Vanity Fair le dedica cinque pagine i cui definisce La Plume: “Queen of Burlesque” in Italia.

 

GRACE HALL, designata dalla stampa specializzata: Regina del Burlesque italiano, incanta tutti con la sua voce e il suo mix di sensualità ed eleganza. Protagonista indiscussa del Burlesque, quando entra in palcoscenico calamita l’attenzione di uomini e donne: movenze sensuali e una voce calda sono le sue armi di seduzione. Artista poliedrica, attrice, cantante, regista, produttrice, presentatrice e trainer, si esibisce nei più prestigiosi eventi, festival e teatri tra Europa, Canada e Stati Uniti.

Sabato 8 Agosto

UN GRANDE CLASSICO DEL FESTIVAL PER LA SERATA DEL SABATO

Main Stage Foro Annonario SUMMER JAMBOREE R’N’R SHOW Feat. ABBEY TOWN 22 PEACE BIG BAND INT. Se tutti i giorni è Summer Jamboree, il sabato del Summer Jamboree è Abbey Town Jump Orchestra (R’n’R Revue with a 22 pieces Big Band ). L’Abbey Town Jump Orchestra con i suoi 22 elementi accompagnerà una colossale rivista dei grandi artisti che hanno partecipato al Summer Jamboree #16. Un grande ROCK’N’ROLL SHOW, atteso e amatissimo dal pubblico della Hottest Rockin’ Holiday on Earth. Molti dei protagonisti che si sono esibiti in questa edizione, su tutti i palchi, al mare e in città, si fermano a Senigallia per godersi interamente il Summer Jamboree #16 e per partecipare alla Great Parade! Altri si aggiungono! E’ la Rivista, il giorno in cui il pubblico arrivato in città da tutto il mondo si dedica a rimirare i suoi miti, tutti insieme. Abbey Town Jump Orchestra è diretta da Kyle Gregory, trombettista statunitense già direttore della Third Eye Big Band di Verona, che annovera tra le sue fila i migliori musicisti del nord Italia. Si indirizza verso le composizioni per Big Band tipicamente americane, sviluppando un repertorio che spazia dai classici di Duke Ellington e Count Basie a brani contemporanei come quelli del celebre compositore e sassofonista americano Bob Mintzer. Propone musica che prenda spunto da tutte le ramificazioni del jazz, dallo swing e dal be bop fino al latin e al funky.

 

UNA SERATA PIÙ LUNGA DELLE PRECEDENTI ANCHE SU GLI ALTRI DUE PALCHI

 

Kraken Stage ai Giardini della Rocca / Bis Domenica 9 Agosto West Side Stage in Via Carducci  BOOGIE NUTS ITA Il palco del Diner avrà una serata più lunga delle precedenti. Si esibiranno due band: BOOGIE NUTS ITA è una nuova band friulana di Pordenone e dintorni che si presenta con un suo mood tutto particolare: washboard e fisarmonica, per una serata all’insegna del rock’n’roll, rhythm & blues e swing di assoluto divertimento.

Kraken Stage ai Giardini della Rocca EGIDIO “JUKE” INGALA & THE JACKNIVES ITA

West Side Stage in Via Carducci / Bis Domenica 9 Agosto  POISON IVIES AND THE STEADY ITA Fine anni ’50, primi anni ’60, rockin’ e Strollin’. Duetti dal sapore strollstead, con un tocco pesante di Ska! A vederle sul palco le due cantanti sono graziose come dei boccioli di rosa e gli spettatori diventano pazzi! E’ una band molto particolare di sei elementi con due cantanti donna, chitarra, contrabbasso, sax tenore e batteria. Una formazione decisamente diversa da quello che si vede normalmente.

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con una grandissima staffetta dei Djs del Summer Jamboree

 

Domenica 9 Agosto

Main Stage Foro Annonario DENIS MAZHUKOW RUS & THE MaD TUBES ITA Ogni anno si cerca di capire quale sia stato il tema del Festival. Il Summer jamboree #16 sarà forse ricordato come il festival dei pianisti. Denis Mazhukow è il Jerry Lee Lewis russo. Il suo spettacolo è anche una gara degli 88 tasti. Oltre ad offrire buona musica il suo è anche una perfomance da giocoliere del piano. La sua abilità al pianoforte è ipnotizzante, la sua voce è elettrizzante, la sua capacità di intrattenimento è impareggiabile. Denis Mazhukov è considerato il re russo de Rock’n’Roll, e sembra nato per suonarlo. Ha iniziato all’età di sei anni. Nel 1997, Denis ha suonato con Chuck Berry al Festival Internazionale del Cinema di Mosca. Ha anche aperto un concerto per Jerry Lee Lewis, che ha commentato: “Denis, suona proprio come me quando ero giovane”. Denis Mazhukov prende gli intramontabili classici americani degli anni ’50 e ’60 e vi aggiunge l’amore russo per l’intrattenimento. Il pubblico si ritrova senza accorgersi a ballare e cantare. Denis Mazhukow è accompagnato da una band italiana THE MAD TUBES ITA. The Mad Tubes sono un quartetto milanese, che propone dell’ottimo Rock’n’Roll, basato su delle profonde e forti influenze Blues, Rhythm and Blues e Rock a billy. Vengono spesso chiamati in causa creando un groove unico ed esplosivo.

Main Stage Foro Annonario CIALTRONTRIO & THE BIG BANDA ITA

Kraken Stage ai Giardini della Rocca POISON IVIES AND THE STEADY ITA

West Side Stage in Via Carducci  BOOGIE NUTS ITA

Dopo Festival alla Rotonda a Mare con i miglio migliori DJs

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.