Teatro Pergolesi, visite guidate "dietro le quinte" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Teatro Pergolesi, visite guidate "dietro le quinte"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Da sabato 11 luglio al via una nuova opportunità di visitare il Teatro Pergolesi, dai luoghi più noti fino al dietro le quinte: Foyer, sala, ridotto, sartoria, camerini e palcoscenico.

In occasione dell’estate, e con l’intensificarsi del flusso dei turisti in città, la Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con il Comune di Jesi propone nuove opportunità per visitare il Teatro Pergolesi anche nei suoi spazi meno noti, quelli del “dietro le quinte”. Una esigenza sentita anche da tanti cittadini, che lo scorso anno – in occasione della Vallesina Marathon – sono accorsi in grande numero in Teatro per visitarne camerini, sartoria, palcoscenico ed altri spazi tecnici non accessibili al pubblico, sotto la guida esperta degli operatori del Teatro.

Memore del successo di quell’esperienza, la Fondazione propone una nuova iniziativa che prende il via sabato 11domenica 12 e lunedì 13 luglio, e prosegue per alcuni week-end fino a fine agosto. Al costo di sei euro (€ 4 ridotto per under 26, over 65, e gruppi di almeno 20 persone, gratis bimbi sotto i 6 anni), una esperta del settore – Sara Agostinelli – condurrà il pubblico per circa un’ora nei vari luoghi del Teatro, dando preziose informazioni sul Teatro, sulla sua storia e sui personaggi più famosi che esso ha ospitato. Grazie alla mediazione dell’educatore si andranno a scoprire o riscoprire: le figure di due grandi Maestri della musica marchigiana, Giovanni Battista Pergolesi e Gaspare Spontini, attraverso il percorso delle Gallerie del Teatro; le vicissitudini che hanno portato alla creazione di questo teatro e gli artisti che vi hanno operato; i luoghi aperti al pubblico, ma anche quelli degli addetti ai lavori come la sartoria, i camerini e il palcoscenico. Il coinvolgimento dei visitatori nelle storie che il teatro racchiude porterà alla valorizzazione di questo che è uno dei più importanti beni culturali delle Marche. Le visite si terranno nei giorni di sabato 11, 18 e 25 luglio alle ore 12; sabato 15, 22 e29 agosto alle ore 12; Domenica 12, 19 e 26 luglio alle ore 11; domenica 16, 23 e 30 agosto alle ore 11; lunedì 13, 20 e 27 luglio alle ore 11;  lunedì 17, 24 e 31 agosto alle  ore 11. INFO E PRENOTAZIONI: è richiesta la prenotazione entro le ore 10 del giorno scelto: Stefania Carotti cell. 335 1833096; Sara Agostinelli cell. 340 2521994. Eventuali ulteriori date possono essere concordate su richiesta e previa disponibilità compatibilmente con esigenze tecniche e attività teatrali.

 

Da domenica 6 settembre, inoltre, inaugura “CHI È DI SCENA: STORIE E SEGRETI DEL TEATRO G.B. PERGOLESI”, serie di visite teatrali della durata di un’ora e mezza in occasione del XV Pergolesi Spontini Festival. Il percorso si articola in sei tappe (Foyer, sala, ridotto, sartoria, camerini e palcoscenico) caratterizzate da interventi recitativi che trasportano il pubblico nella magia tipica di questi spazi. La visita teatrale coinvolge adulti e ragazzi giocando sull’interazione tra una guida tradizionale e un’attrice, che di tanto in tanto irrompe nelle vesti di Serpina, protagonista de “La serva padrona”di Pergolesi.

 

Sono inoltre previste, per tutta l’estate, altre modalità di visita del Teatro Pergolesi:

 

SOLO VISITA (sala e Foyer)*

DESTINATARI: Libera utenza

QUANDO: da lunedì a venerdì (eccetto festivi)

COSTI per gli utenti: € 1

DURATA VISITA: 10-15 min.

INFO E PRENOTAZIONI: apertura su appuntamento. Fondazione Pergolesi Spontini t. +39 0731 202944 – segreteria@fpsjesi.com

 

*VISITA DEL TEATRO PERGOLESI E DELLA PINACOTECA CIVICA

Ogni Mercoledì, ore 11 (dal 1° luglio fino al 9 settembre 2015)

la visita permette di scoprire il teatro G.B. Pergolesi (foyer e sala), la Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti e la collezione della Pinacoteca Civica.

Punto d’incontro: Ufficio Turismo in Piazza della Repubblica.

Senza prenotazione. Max 35 persone. Biglietto: € 4.

Gratuito per i ragazzi fino a 14 anni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.