Tenta il suicidio, in fin di vita in ospedale | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Tenta il suicidio, in fin di vita in ospedale

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MONTECAROTTO – Atto disperato quello commesso da un 63enne di San Marcello intorno alle 19 di questa sera. Si era accostato lungo Via Madonna del Piano, nei pressi del Ristorante “Le Busche”, con il suo furgoncino bianco per tentare il suicidio intossicandosi con il dotto di scappamento all’interno dell’abitacolo collegato mediante un tubo di gomma. Il signore è stato localizzato grazie all’allarme lanciato da un suo conoscente che, nel primo pomeriggio, si era rivolto ai Carabinieri di Morro d’Alba per segnalare che lo stesso gli aveva manifestato istinti suicidari facendo perdere le sue tracce. Immediatamente sono iniziate le ricerche da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi: attraverso un’attenta analisi delle informazione raccolte, i Carabinieri hanno tracciato un’area precisa in cui poteva trovarsi il signore scomparso e, con tutte le pattuglie a sua disposizione, ha iniziato a setacciare tutte le strade, principali e non. Intorno alle 19 i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno trovato il furgone acceso con il 63enne in fin di vita e privo di conoscenza. Sul posto sono intervenuti i vigli del fuoco per la messa in sicurezza dell’auto e un’ambulanza della Croce Verde di Jesi per le prime cure. Il signore è vivo ma versa in condizioni critiche a causa dell’eccessivo gas inalato, è stato dunque trasportato al nosocomio cittadino in codice rosso dal personale della Croce Verde con il supporto dell’automedica di Jesi.

L’uomo è attualmente ricoverato presso il Pronto Soccorso di Jesi ed è fuori pericolo.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.