Termoforgia insuperabile contro la Fortitudo: vittoria in casa arancioblu 84-61 | | Password Magazine

Termoforgia insuperabile contro la Fortitudo: vittoria in casa arancioblu 84-61

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Foto Candolfi

JESI – Prima volta contro la Fortitudo, Termoforgia torna al successo con una grande prestazione.

Dopo la sconfitta a Verona, Jesi torna a ruggire mettendo in campo il nuovo Green verso cui nutre grandi aspettative, per poter dare una svolta al proprio campionato. È con il suo debutto in maglia arancioblu arriva finalmente la vittoria.

Dopo i primi due punti in appoggio segnati da Rinaldi, la prima metà di quarto resta in equilibrio tra le due squadre e si conclude 18-14.

Inizia bene Bologna nella seconda frazione di gioco, anche a causa dell’imprecisione al tiro dalla lunga della Termoforgia.  Ci pensa Marini a riportare in vantaggio i suoi con un appoggio, poi il  contropiede con penetrazione e appoggio magistrale di Piccoli, che subito dopo ruba un pallone che porta al fallo Chillo. Jesi cavalca il momento di difficoltà offensivo di Bologna e Rinaldi ci mette il carico con una tripla con fallo. 40-27 con buzzer beater aurorino è la chiusura di quarto.

Bomba attesissima di Marini dopo due minuti di gioco costituendo i primi punti dopo il cambio di canestro. E l’entusiamo cresce con il passare dei minuti perchè Jesi continua a fare di un sol boccone della Fortitudo che non riesce mai a reagire. Divario sempre più ampio, l’Aurora si diverte. La partita è ancora nelle mani di Jesi dopo tre minuti dell’ultima frazione, con un time out bolognese che arriva sul -25. Hasbrouck infierisce sugli avversari segnando da molto dietro l’arco.

Finisce 84-61 per Jesi con Hasbrouck mattatore con 26 punti, la prima di Green con la Termoforgia è condita da sei punti. Nulla da fare dunque per la Fortitudo, che cede sotto i colpi jesini che finalmente rivede una vittoria (84-61).
TERMOFORGIA JESI – CONSULTINVEST FORTITUDO BOLOGNA 84-61 (18-14; 40-27; 63-44; 84-61)

TERMOFORGIA JESI: Kouyate (0/1 da 3), Green 6 (0/3 da 2, 2/7 da 3, Mentonelli, Marini 13 (4/10 da 2, 3/7 da 3, 2/6 ai liberi), Piccoli 8 (3/4 da 2, 0/2 da 3, 2/2 ai liberi), Rinaldi 17 (7/9 da 2, 1/1 da 3, 0/1 ai liberi), Valentini, Massone 4 (2/2 da 2, 0/1 da 3, 0/1 ai liberi), Montanari, Hasbrouck 26 (6/8 da 2, 3/8 da 3, 5/6 ai liberi), Ihedioha 10 (5/5 da 2, 0/2 da 3, 0/1 ai liberi).

Head Coach: Damiano CAGNAZZO

CONSULTINVEST FORTITUDO BOLOGNA: Boniciolli ne, Cinciarini 2 (0/3 da 2, 0/3 da 3, 2/2 ai liberi), Legion 9 (3/9 da 2, 1/6 da 3), Fultz 3 (0/1 da 2, 1/4 da 3), Montanari ne, Chillo 13 (5/6 da 2, 3/3 ai liberi), Gandini 9 (2/2 da 2, 0/1 da 3, 5/6 ai liberi), Rosselli 10 (3/8 da 2, 1/2 da 3, 1/1 ai liberi), Pini (0/4 da 2), Italiano 9 (1/2 da 2, 2/4 da 3, 1/2 ai liberi), McCamey 4 (1/6 da 2, 0/3 da 3, 2/2 ai liberi), Bryan 2 (1/1 da 2, 0/2 ai liberi).

Head Coach: Matteo BONICIOLLI

PARZIALI: 18-14; 22-13; 23-17; 21-17

ARBITRI: Sig. Sig. Noce Sergio di Latina (LT), Sig. Boscolo Enrico di Chioggia (VE), Sig. Valleriani Daniele di Ferentino (FR)

PROSSIMO MATCH: Domenica 28 Gennaio ore 18:00 PalaVerde, DE’ LONGHI TREVISO– TERMOFORGIA JESI, 3^giornata di ritorno Serie A2 Old Wild West

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.