Terremoto, residenti impauriti dormono in macchina. Attivi i numeri della Protezione Civile

 

MARCHE – L’emergenza è nell’ascolano e nel Reatino ma la paura si è fatta sentire anche a Jesi. Nella nostra città infatti, alcuni, in via Marconi ad esempio, hanno preferito dormire in macchina. Intanto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli all’Ansa: “Sono in contatto costante con Palazzo Chigi e il sottosegretario Claudio De Vincenti e il direttore del Dipartimento di Protezione civile Curcio”. Arquata del Tronto, uno dei centri più colpiti dal sisma, tanto che sono stati predisposti punti medici avanzati, sale di rianimazione negli ospedali ed estensione orario di servizio dell’eliambulanza. Due persone sono decedute a Pescara del Tronto per il crollo della loro casa, due anziani coniugi che sono morti nello stesso crollo. Terremoto, ecco i numeri attivi: contact center della Protezione civile 800840840; e della sala operativa della protezione civile Lazio 803555. Facebook attiva il ‘Safety check’ per segnalarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*