Torna "La 24ore de le Moje" | Password Magazine
Festival Pergolesi

Torna “La 24ore de le Moje”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Torna venerdì 5 e sabato 6 luglio (ore 21), al campo “David Brunori”, presso il parco Maria Montessori di Moie, la maratona di calcio a scopo benefico “La 24 ore de le Moje”. L’iniziativa, giunta all’undicesima edizione, è organizzata da Centro Giovanile Don Bosco in collaborazione con la Pro Loco Maiolati Spontini, i gruppi giovanili di AvisCroce Rossa e l’associazione jesina “Amiciza a domicilio”, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche giovanili del Comune.

Il fischio di inizio, alle ore 21 del venerdì, darà il via alla lunga maratona che terminerà, dopo 24 ore di calcio non stop, la sera del sabato. Un evento molto partecipato e seguito dalla popolazione, che coinvolge centinaia di persone fra atleti, pubblico e volontari. Si sfideranno, con una media di 10 giocatori all’ora, circa 250 persone, per far vincere tutti insieme la solidarietà a favore delle Missioni estere cappuccine, che stanno portando avanti diversi progetti in Etiopia. Le squadre sono sempre molto eterogenee, formate da mamme, papà, figli, amici, colleghi.

Quest’anno ci sarà la novità, al termine della maxi partita, del terzo tempo, con tutti i giocatori che hanno partecipato alle sfide, come nella tradizione del rugby. La manifestazione sarà inoltre allietata, nella serata di sabato, dal concerto degli Acoustic Keys, un gruppo che propone brani rock che vanno dagli anni ’60 ad oggi. Sempre sabato sarà possibile effettuare un test di prevenzione gratuito della pressione-glicemia-colesterolemia a cura della Croce Rossa. Gli organizzatori hanno pensato anche ai più piccoli, con giochi e animazione per bambini, sempre sabato, dalle ore 16 alle 20, e sempre da parte dei ragazzi della Croce Rossa.

Per partecipare alla maratona di calcio occorre iscriversi presso la pizzeria ristorante di Moie Pizza Party, versando la quota di 25 euro a squadra. Somma che sarà, appunto, interamente devoluta in beneficenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.