Torre Erap, coordinamento per il No prepara esposto e ricorso al Tar | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Torre Erap, coordinamento per il No prepara esposto e ricorso al Tar

JESI – Si è tenuta ieri sera alle 21,15, presso il Centro Sociale “L’Incontro” di Via Tessitori una affollata e variegata ASSEMBLEA dei Comitati, delle Associazioni, delle forze politiche e dei singoli cittadini che sostengono il “NO alla Torre ERAP”, per fare il punto della situazione e decidere le iniziative da assumere.

Nell’incontro si è preso atto sia  del rilascio del nuovo permesso di costruzione, del quale è stata data notizia all’Albo Pretorio il 29 agosto scorso – senza peraltro pubblicarne il testo – che dell’interrogazione alla Regione Marche presentata dal consigliere Giancarli in merito alla possibile revoca del finanziamento regionale erogato per la costruzione della “torre”.

L’assemblea ha già delineato una serie di iniziative quali il ricorso al TAR, l’esposto alla Magistratura ordinaria e alla Corte dei Conti e azioni di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza e di sostegno alle diverse iniziative che verranno poste in campo.

Le forze politiche, le associazioni e ogni altro organismo del Coordinamento potranno naturalmente assumere le iniziative che riterranno più opportune. Auspicabile sarebbe che in Consiglio comunale si riuscisse a discutere una risoluzione capace di affrontare e salvaguardare nel merito i reali interesse del quartiere e della città tutta.

Il Coordinamento ha reputato opportuno riconvocarsi per lunedì 11 p.v., stesso luogo, stessa ora, per definire ulteriori sviluppi, dettati dal buon senso, di questa azione collettiva per la legalità, la democrazia e la partecipazione.

Le associazioni, i comitati, i cittadini impegnati e non nelle istituzioni che volessero unirsi a questo tavolo di lavoro, come alcuni hanno già fatto in questi giorni, sono invitati a contattare il Meet Up Spazio Libero Jesi (meetupspazioliberojesi@gmail.com tel. n. 3491943902) o il Comitato Parco del Granita (comitatoparcogranita@gmail.com tel. n. 3476704905).

“L’opposizione alla costruzione della torre non deve restare prerogativa dei soli residenti di San Giuseppe; divenga piuttosto l’opportunità di realizzare una democrazia partecipativa, trasparente e compiuta, mediante l’impegno responsabile e condiviso di una comunità adulta che abbia davvero a cuore i beni comuni”.

Coordinamento “No alla Torre Erap”

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.