Truffa dello specchietto, altro tentativo segnalato a Serra San Quirico | Password Magazine

Truffa dello specchietto, altro tentativo segnalato a Serra San Quirico

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Immagine di repertorio

SERRA SAN QUIRICO – Ancora truffa dello specchietto, stavolta a Serra San Quirico. E l’allarme corre sul web: dopo l’episodio di sabato mattina a Castelplanio, un altro caso è stato segnalato in zona Gorgovivo. Un uomo stava prendendo l’acqua dalle fontane quando qualcuno gli avrebbe lanciato un oggetto contro la macchina, forse un tubo nero e sporco di grasso, capace di lasciare il segno sullo sportello della sua auto:  «Si trattava di un uomo carnagione scura, a bordo di un Fiat Doblò grigio metallizzato – avverte sui social l figlio della vittima – Voleva fargli credere che gli avesse urtato lo specchietto. Alterato gli si avvicina dicendo che costava 170 €. Per fortuna, mio padre ha chiamato i carabinieri. A quel punto, l’altro è scappato in direzione Sant’Elia/Domo».
L’uomo ha sporto denuncia contro ignoti ai carabinieri, non essendo riuscito a prendere il numero di targa.

Sabato scorso un tentativo di truffa analogo era stato segnalato a Castelplanio, in via Roma, non lontano dalla stazione. Stessa auto grigia metallizzata, stesso modus operandi: un oggetto colpisce la macchina, lasciando un segno nero; poi un uomo chiede denaro per il danno e si dà alla fuga quando si avvertono le forze dell’ordine. La raccomandazione è sempre di prestare attenzione e di chiamare il 112 in caso di situazioni sospette.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.