Astralmusic

Truffe agli anziani, arrivano i finti assistenti sociali. L’allarme arriva da Maiolati

Astralmusic

MAIOLATI SPONTINI –  Il sindaco Umberto Domizioli lancia un appello ai residenti del comunale di Maiolati Spontini: “Non aprite le porte a quanti si presentano come assistenti sociali del Comune. Le persone che suonano al campanello dichiarandosi tali sono solo degli imbroglioni. Le modalità del personale autorizzato dal Comune sono diverse e concordate con gli interessati con il tramite degli Uffici comunali preposti”. L’avviso alla popolazione, in particolare agli anziani, a non dare credito a chi non si conosce e si presenta come assistente sociale del Comune arriva all’indomani di uno spiacevole fatto di cronaca avvenuto nella cittadina di Moie, dove una famiglia di anziani è stata raggirata da una persona che si è spacciata, con tanto di tesserino, ovviamente falso, come incaricata, appunto, del Comune.

Un raggito che è costato, ai malcapitati, 400 euro, sottratti da un complice mentre la falsa assistente sociale stava intrattendeno l’anziana. Gli interessati hanno subito sporto denuncia e sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia di Moie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*