"Tutto in 48 ore": il format di Rai 5 a Senigallia

Nella foto, Claudio Guerrini di "Tutto in 48 ore"

Con la collaborazione di Marche Cinema Multimedia –Marche Film Commission, a metà  giugno per una settimana la spiaggia di velluto sarà protagonista di una competizione originalissima.

Tra le dieci città scelte dai produttori  di “Tutto in 48 ore”( RAI 5 e Global Vison Group Italia)  , talent show  itinerante tra giovani squadre di Film-maker c’è anche Senigallia. Che ospiterà nella settimana centrale di giugno ( le puntate andranno in onda su RAI 5 dal 15 al 17 giugno con day time e prime time replicate e anche in streaming)  questa originalissima competizione  in cui gareggiano  due squadre di giovani talenti con un personaggio del mondo del cinema a fare da tutor, nella realizzazione- appunto in 48 ore –  di un cortometraggio (da  4 a  7 minuti a durata). Il cortometraggio sarà sottoposto al giudizio del pubblico attraverso internet  oltre che di una giuria tecnica.  Storie da raccontare secondo un genere del cinema classico, dal noir al muto, alla commedia, estratto a sorte e sulla base di tre soli elementi: un personaggio, un oggetto e una linea di dialogo.

“ Ci inorgoglisce – ha affermato  il sindaco di Senigallia,  Maurizio Mangialardi nella conferenza stampa di presentazione –  che la scelta sia caduta sulla nostra città a forte vocazione turistica insieme a Ischia e Vieste e non metropolitana come le altre sette città capoluogo, per diventare protagonista di un evento che si preannuncia molto interessante e a cui abbiamo accordato la massima collaborazione . Un’occasione davvero speciale per valorizzare la città e le tante eccellenze, dai gioielli architettonici alla buona cucina. “

“Un’iniziativa  perfettamente in linea con le finalità della Fondazione Marche Cinema Multimedia e Marche Film Commission – ha sottolineato Stefania Benatti,Vicepresidente della Fondazione – che ha come compito proprio la promozione del territorio attraverso produzioni audiovisive di qualità insieme alla  crescita di professionalità . E’ per questo che siamo felici di supportare  attivamente questa iniziativa di Rai 5 che unisce simbolicamente queste due linee di azione. Non a caso stiamo curando il nuovo bando per il sostegno alla produzione audiovisiva per giovani film maker che già lo scorso anno ha riscosso molti consensi . “

“Sarà una vetrina non solo nazionale – ha spiegato il produttore televisivo Enrico Ventrice – ma Senigallia potrà viaggiare anche su circuiti internazionali,  perché il vincitore assoluto non solo potrà partecipare al Festival di Cannes insieme alle migliori dieci squadre ( troupe a tutti gli effetti)  , ma potrà avere alle spalle anche la macchina imponente di Rai Cinema per produrre un cortometraggio.  “Tutto in 48 ore” è un contest internazionale che raggruppa oltre cento città in tutto il mondo e che prima interessava solo Roma, ora abbiamo deciso con questo progetto ambizioso  di estenderlo  perché crediamo che sia importante dare al cinema del futuro un’opportunità . C’è un vivaio di giovani talenti davvero eccezionale, lo stiamo riscontrando dalle prime due puntate, perché non è facile nemmeno per un professionista realizzare un film, anche se un corto, in 48 ore e senza avere la trama.” “ Infatti – ha spiegato Klaus Mayenza, produttore e autore  (tra l’altro il Grande Fratello, L’isola dei Famosi e diversi quiz televisivi al suo attivo) -ci sta contagiando l’entusiasmo e la qualità professionale di questi giovani.  Questa trasmissione rappresenta la summa della mia carriera, è un format televisivo tutto italiano e ci credo moltissimo.La passione ci sta guidando, così come è ben tangibile nella conduzione di Cecilia Dazzi e Claudio Guerrini. “

L’assessore comunale alla Cultura Stefano Schiavoni ha evidenziato come questa trasmissione “ci possa allineare ai livelli europei per qualità dei contenuti e per le modalità di diffusione multimediale”. “Senigallia in questo senso è una location ideale e saprà confermare la sua vocazione turistica, culturale, storica ma anche di città all’avanguardia nella comunicazione multimediale.” “Siamo stati affascinati dalla formula di questa trasmissione- ha concluso il Sindaco – che unisce la promozione della creatività giovanile e del territorio e siamo sicuri che Senigallia, ben preparata ad accogliere tutto ciò che è culturalmente innovativo e stimolante, saprà rispondere con partecipazione a questo evento entusiasmante.

Comunicato da: Regione Marche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*