TV, ecco cosa vedremo nella prossima stagione | Password Magazine
Festival Pergolesi

TV, ecco cosa vedremo nella prossima stagione…

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Una nuova stagione televisiva sta per cominciare. Dal prossimo autunno prenderanno il via le maggiori serie americane, che già da tempo attraverso le loro emittenti televisive hanno rilasciato i trailer ufficiali.

La nuova stagione televisiva made in Usa promette grandi sorprese, a partire dal ritorno di Michael J.Fox sul piccolo schermo e per gli amanti del thriller non resta che l’imbarazzo della scelta: Agent of S.H.I.E.L.D., The Blacklist, Tomorrow people e Hostages sono solo alcuni dei titoli in uscita.

Naturalmente anche in Italia è partito il conto alla rovescia: l’attenzione per le serie tv d’oltreoceano, infatti, è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni, tanto che lo spettatore medio italiano segue i telefilm secondo la programmazione americana. Ciò avviene anche perché i consumatori di Tv nostrani sono evidentemente stufi delle solite serie italiane; stesse trame, stessi sceneggiatori, stessa noia. Ecco perché sempre più frequentemente le novità arrivano dal “Nuovo mondo”.

Le principali reti televisive americane sono pronte ad investire milioni di dollari sui loro prodotti, ragion per cui si prospetta un autunno caldo negli Stati Uniti e di rimbalzo anche in Italia. Tra i telefilm più attesi dobbiamo registrare “Dracula” tratto dall’omonimo libro di Bram Stoker e con Jonathan Rhys-Meyers (già Enrico VIII nei Tudors)  nei panni del conte più famoso del mondo, Once Upon  a Time in Wonderland che riproporrà le avventura della giovane Alice e lo spin-off di The Vampire Diaries, The Originals. Il gusto vintage colpisce anche gli sceneggiatori americani che con The Goldbergs tracciano il profilo di un famiglia a stelle e strisce catapultata negli anni ’80 e con The Michael J.Fox show richiamano sul piccolo schermo uno dei grandi protagonisti del cinema commerciale. La televisione americana non smette mai di proporre nuovi prodotti di qualità, grazie anche alla collaborazione con grandi attori e registi del cinema hollywoodiano, non ultimo Robin Williams con la nuova comedy dal titolo The Crazy Ones.

E in Italia? Dopo i successi di Boris e Romanzo Criminale, la simpatica demenzialità di Mario e de I soliti idioti, tutto sembra tacere. Del resto gli investimenti non sono neanche equiparabili a quelli americani e anche le idee sembrano scarseggiare. La tv generalista sembra prendere il sopravvento e anche l’età media dello spettatore tricolore che si accinge a seguire un prodotto seriale è decisamente aumentato. L’unica vera novità prevista per la prossima stagione italiana è Gomorra, diretta da Stefano Sollima, già regista della serie di Romanzo Criminale, con la collaborazione di Francesca Comencini. Ma bisogna aspettare il 2014. Nell’attesa bisognerà accontentarsi di Beppe Fiorello nei panni di Modugno o nell’ennesima fiction smielata targata Sky.

Giuseppe De Lauri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.