Ubriaco crolla al volante in mezzo la strada su SS76: patente ritirata e denuncia | | Password Magazine

Ubriaco crolla al volante in mezzo la strada su SS76: patente ritirata e denuncia

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Verso le ore 18.00 di ieri, una pattuglia di vigilanza della Polizia stradale di Jesi, agli ordini del Comandante Ispettore Superiore Stefano Ortolani, mentre effettuava controlli lungo la SS76 , si è imbattuta in un’autovettura – una Volkswagen wolf  – in sosta sulla corsia di marcia, direzione Fabriano, all’altezza della zona Coppetella, Jesi.

Onde evitare pericoli e rischi di incidenti anche gravi, con l’ausilio di un’altra pattuglia, gli agenti della stradale hanno messo in sicurezza il veicolo e scongiurato il peggio. Un’operazione resa ancor più difficoltosa dal buio e dalla nebbia di questi giorni che limitavano la visibilità. Gestita l’emergenza, gli agenti si sono avvicinati al veicolo e notato che il conducente era seduto e riverso sul volante. Per un attimo si temeva il peggio se non quando, aperto lo sportello, dall’abitacolo è uscito un penetrante odore di alcol. A quel punto, trascinato il soggetto in una piazzola di emergenza, gli agenti hanno sottoposto l’uomo – identificato come M.M., di 36 anni, residente ad Ancona – per due volte al test del soffio sull’etilometro. Dalle prove effettuate, risultavano valori di 5 g/l superiori ai limiti consentiti: per questo motivo, nei confronti di M.M. è stato applicato il massimo regime sanzionatorio con decurtazione di 10 punti dalla patente e sospensione della stessa per un anno, denuncia dello stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, confisca dell’autovettura, in quanto di proprietà del conducente, e messa all’asta.

L’uomo, viste le sue condizioni, è stato poi trasportato all’ospedale dall’ambulanza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.