Un Ferragosto in tour per l'Ente Palio, tra San Ginesio e Pergola | Password Magazine

Un Ferragosto in tour per l’Ente Palio, tra San Ginesio e Pergola

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Continua il tour estivo dell’Ente Palio San Floriano di Jesi. La storica associazione di rievocazione è in tournèe da metà maggio e cioè dalla settimana successiva al Palio di San Floriano giunto alla sua 23esima edizione. Diverse le tappe, tra feste cittadine (prossimamente sarà impegnata per 4 giorni alla Festa del PraDo), tappe in regione e fuori, fino alla città gemellata di Waiblingen in Germania. Ad inizio agosto una settimana di pausa ma ora, sotto il caldo di questo mese, sono pronti a ripartire con i pesanti costumi medievali per portare i colori e le tradizioni di Jesi e Vallesina in giro per il territorio italiano.

Due gli appuntamenti settimanali. Il primo oggi, 13 agosto, con la partecipazione alla 49esima edizione del Palio di San Ginesio. La rievocazione, sopravvissuta a mille difficoltà in primis quelle derivate dal sisma, partirà proprio questa sera con ospiti i figuranti del palio jesino e durerà fino a Ferragosto. Il Palio di San Ginesio viene disputato e assegnato fin dal 1970 in rievocazione delle gare disputate dai giovani ginesini, addestrati alla difesa del paese, come attività preparatoria all’uso delle armi.

L’altro appuntamento sarà invece venerdì 17 agosto a Pergola per la “Serata Medievale“. Una manifestazione realizzata dal comune di Pergola in collaborazione con il comune di Ferrara, l’associazione Combusta Revixi e il Ministero dei Beni Culturali. Alle ore 17.30, dal palazzo comunale di Pergola, partirà il Corteggio Storico formato da nobili, dame e cavalieri del luogo, il gruppo storico città di Corinaldo “Combusta Revixi”, il gruppo storico de “la Castellana” di Scapezzano di Senigallia, i costumanti della Corte Ducale di Ferrara, i costumanti della Corsa alla Spada di Camerino,  gli sbandieratori e musici di Fabriano, il tradizionale carro trascinato da buoi (come narra la storia medievale di Pergola) e, ovviamente, una delegazione dell’Ente Palio San Floriano di Jesi.
Oltre ai figuranti delle associazioni storiche, saranno presenti dei delegati delle amministrazioni comunali dalle varie città ospiti, di conseguenza anche da Jesi, in quella che sta diventando sempre più una rievocazione importante al confine tra Umbria e Marche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.