Unione dei Comuni, il presidente Domizioli assegna le deleghe ai sindaci-assessori della nuova Giunta | | Password Magazine

Unione dei Comuni, il presidente Domizioli assegna le deleghe ai sindaci-assessori della nuova Giunta

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MAIOLATI SPONTINI – Il neo presidente dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina Umberto Domizioli ha assegnato nuove deleghe ai rappresentanti della Giunta dell’organismo sovracomunale, che riunisce per la gestione di alcuni servizi le amministrazioni di Maiolati Spontini, Castelplanio, Montecarotto, Rosora, San Paolo di Jesi e Poggio San Marcello.

Gli ambiti di intervento dei rappresentanti dei sei Comuni vanno dalla Cultura alla Protezione civile, ma comprendono anche l’Università degli adulti, le colonie marine, la Polizia locale, il trasporto sociale, ossia quei servizi, di significativa rilevanza per la popolazione, gestiti in maniera associata.

Le deleghe attribuite nell’ultima seduta della Giunta dell’Unione avranno validità, come da statuto dell’Ente, per venti mesi dopo i quali subentrerà un altro sindaco in base al criterio di rotazione stabilito. Le deleghe del sindaco di Rosora, che va al voto nella prossima primavera, passeranno al nuovo primo cittadino.

Intanto, Domizioli ha disegnato il nuovo assetto della Giunta dell’Unione affidando nuovi incarichi ai sindaci che nell’organismo sovracomunale hanno il ruolo di assessore, ognuno titolare di un settore e ambito di intervento.

Il presidente dell’Unione ha individuato come suo vice il primo cittadino di San Paolo di Jesi, Sandro Barcaglioni, che avrà anche la delega alla Polizia locale. Il sindaco di Castelplanio Barbara Romualdi si occuperà di Protezione civile, Catasto e Trasporto sociale. Il sindaco di Poggio San Marcello Tiziano Consoli sarà responsabile della Cultura e dell’Università degli adulti. Mirco Brega, primo cittadino di Montecarotto, avrà la delega ai Servizi sociali e colonie marine Lamberto Marchetti, sindaco di Rosora, seguirà Bilancio e Finanze (nella foto in alto con Domizioli).

Il presidente, sentita la giunta, ha inoltre confermato come segretario dell’Unione Luigi Albano, che è anche segretario comunale del comune di Maiolati Spontini.

Nell’intervento al Consiglio dell’Unione del 7 novembre, nel quale è avvenuta la nomina del nuovo presidente, Domizioli aveva sottolineato la volontà di “rilanciare il ruolo dell’Unione, per verificare la possibilità di attuare un percorso verso forme più complete di associazione che porti alla realizzazione di un Ente di almeno 10.000 abitanti. L’Unione rappresenta una forma di collaborazione da cui partire per iniziare questo percorso che porti, attraverso il superamento dei campanilismi ed il consolidamento dell’esperienza associativa, alla realizzazione di tale obiettivo, coinvolgendo in primis i sei comuni attualmente partner ma non escludendo altri che fossero interessati”.

L’organismo sovracomunale, fondato nel 2003, ha oggi un territorio di 70 chilometri quadrati e una popolazione che supera i 15.300 abitanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.