Università degli adulti, corso riconoscimento delle erbe spontanee | Password Magazine
Festival Pergolesi

Università degli adulti, corso riconoscimento delle erbe spontanee

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – L’Università degli adulti della Media Vallesina, uno dei servizi dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina, organizza anche quest’anno un corso di 1° livello per il riconoscimento delle erbe spontanee. Si tratta di un’iniziativa realizzata in collaborazione con l’Accademia delle Erbe Spontanee, che si struttura in lezioni in aula e attività pratiche ed escursioni in programma dal 12 maggio all’8 giugno.

La presentazione del corso avverrà venerdì 9 maggio, alle ore 18, alla presenza del presidente dell’Università degli adulti Letizia Saturni (nella foto) e del docente dell’Università Politecnica delle Marche Fabio Taffetani. L’incontro si svolgerà nel Centro comunale 6001 a Moie, in via Carducci, che ospiterà anche le dieci lezioni in aula, a partire da lunedì 12 maggio alle ore 21.

Il corso è aperto a tutti, sia agli iscritti dell’Università degli adulti sia a tutti i cittadini interessati. Si può sottoscrivere la propria adesione il giorno della presentazione o presso la sede dell’Università della Media Vallesina, sempre in via Carducci n. 29 a Moie.

Obiettivo del corso è fornire una base culturale per il riconoscimento delle diverse specie di erbe di interesse alimentare, derivanti dalla tradizione popolare. Le lezioni e le attività pratiche riguardano, inoltre, argomenti come la conoscenza degli ambienti che possono ospitare le varie erbe spontanee, periodi e modalità per la raccolta, anche sulla base del tipo di utilizzazione, rischi di confusione nei confronti di piante tossiche o velenose, pericoli derivanti da una raccolta in ambienti inadatti e precauzioni per evitare danni alle specie vegetali interessate dalla raccolta, conoscenza delle norme ambientali e delle pratiche agronomiche che influiscono sulla gestione del territorio e sulla tutela del paesaggio.

Quattro le escursioni previste, a partire da domenica 18 maggio, quando si scopriranno gli ambienti costieri al parco del Conero. Per quelli collinari la meta è (domenica 25 maggio) l’orto botanico della selva di Gallignano. Gli ambienti montani saranno quelli delle Piane di Castelluccio (domenica 1° giugno), e si chiuderà di nuovo con quelli collinari (domenica 8 giugno) alla festa delle erbe a Monte San Pietrangeli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.