Università Adulti Vallesina promuove l' incontro "La musica e il male: da Guantanamo alla Shoah" | | Password Magazine

Università Adulti Vallesina promuove l' incontro “La musica e il male: da Guantanamo alla Shoah”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – “La musica e il male: da Guantanamo alla Shoah” è il titolo dell’incontro pubblico in programma sabato 24 gennaio, alle ore 17, alla biblioteca La Fornace di Moie. Si tratta di una riflessione sull’uso e l’abuso della musica, condotta da Luca Del Priori, dell’Orchestra Filarmonica marchigiana. Suggestiva e originale l’iniziativa, promossa dall’Università degli adulti dell’Unione dei comuni della Media Vallesina, che vedrà il Maestro Del Priori condurre il pubblico all’interno di un viaggio inconsueto, “quando la musica non è più godimento e sublimazione, ma strumento di perversione e di tortura”.

Proseguono, intanto, i corsi dell’ateneo, di cui è presidente Letizia Saturni. Grande interesse riscuotono le lingue straniere, in particolare inglese, francese e spagnolo, tanto che le lezioni sono state prolungate sino al termine dell’anno accademico. Molto aumentata rispetto agli anni passati anche la partecipazione ai corsi di italiano per stranieri, che hanno sede a Montecarotto e ad Angeli di Rosora, garantiti grazie all’impegno di sette docenti volontari.

Prenderanno avvio a febbraio quattro corsi di informatica, legati ai diversi livelli di competenze, cui hanno aderito già oltre 100 corsisti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.