Banner Aprile IH Victoria

Vallato, residenti riordinano: «Il parco colonia del crimine della città».

JESI – Ancora controlli al Parco del Vallato. Durante il primo maggio, un blitz dei carabinieri ha permesso di effettuare dei controlli su un gruppo di ragazzi stranieri che stazionavano intorno l’ascensore noto anche come la Caffetteria. La pattuglia è passato ad identificare i soggetti: un 20enne africano, residente a Morro d’Alba, è stato portato in caserma perché trovato in possesso di 3 grammi di hashish. Per lui è scattata la segnalazione all’Ufficio territoriale del Governo di Ancona.

La sera prima una rissa tra stranieri a colpi di bottigliate è stato l’ennesimo episodio di violenza e degrado nel parco pubblico della città. Esasperati i residenti che hanno trascorso la giornata del Primo Maggio a riordinare l’area verde: «Musica, rissa, bottiglie, botte, cestini a terra – è il commento del presidente del Comitato residenti Parco del Vallato – via del Molino Damiano Paoletti – Tante belle intenzioni, tanti buoni propositi…nessuna soluzione». E intanto i residenti si adoperano per cercare di tenere il parco decoroso il più possibile:  «Ci avete lasciato alla deriva e nessuno si permetta di dire che non è vero.Ormai è chiaro che il parco del Vallato è diventato la colonia penale di Jesi».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.