Matt Cancelleria
Vai al Sito

Vandali, due sfregi alla città in una notte: al PalaSport segati 15 olmi

JESI – Due gli sfregi alla città messi a segno dai vandali nella notte tra il 31 maggio e 1 giugno. Nelle aree verdi adiacenti il Palasport di Jesi – dove in quei giorni si stavano svolgendo i Campionati Nazionali UISP –  sono stati segati circa 15 olmi, probabilmente per opera di vandali. Intanto, nel rimessa comunale di viale Don Minzoni, spariva un gioco vocale per bambini – di poco valore – appoggiato nel cortile per essere aggiustato e riportato poi al parco degli Orti Pace, dove originariamente si trovava.

I Carabinieri, chiamati ad indagare sui fatti, non escludono si tratti della stessa mano in entrambe le occasioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*