Vandali imbrattano la bacheca dell'associazione Immigrati Nigeriani nelle Marche

 

JESI – “Viva Trump”: questa la scritta in vernice nera apparsa sul vetro della bacheca dell’Associazione Immigrati Nigeriani nelle Marche. Un atto vandalico che di certo non è passato inosservato a chi ogni giorno attraversa il sottopasso che collega Corso Matteotti a via Mura Occidentali.

La bacheca dell’associazione informa i membri del gruppo etnico sulle proprie iniziative, attraverso locandine, manifesti e avvisi. Probabilmente, qualcuno non era d’accordo con questo servizio e ha ben pensato di imbrattare la bacheca con un gesto vandalico che inneggia al presidente degli Stati Uniti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*