Vandali in centro: rubate le nicchie in ghisa con il leone rampante, simbolo della città

JESI – Vandali in azione nel cuore della città: ignoti hanno danneggiato a fatto sparire almeno cinque nicchie che coprivano i bocchettoni degli idranti pubblici con l’effigie del leone rampante. Via Mazzini all’angolo con Corso Matteotti, via delle Terme, Piazza Spontini e Piazza Federico II all’angolo con veicolo Santoni le zone colpite dalla stupidità di ignoti. A dare l’allarme è stato uno jesino sul popolare social network: “A Jesi, in centro storico, qualche nostro benamato concittadino sta facendo incetta degli sportelli in ghisa con lo stemma del leone rampante del comune (presumibilmente di fine ‘800 / inizi ‘900) che coprivano i bocchettoni degli idranti pubblici uno in Piazza Federico II sull’angolo di Palazzo Ripanti con Vicolo Santoni e l’altro lungo via delle terme. Sono beni di tutti e dovremmo indignarci di fronte all’operato di un simile sciacallo che depaupera la nostra città. Condividete perché insieme possiamo fermare questo scempio visto che come al solito vigili urbani & C non vedono e non sentono”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*