Vecchio Cimitero, assegnate dieci cappelline monumentali | Password Magazine
Festival Pergolesi

Vecchio Cimitero, assegnate dieci cappelline monumentali

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Con l’ultima trattativa privata in via di perfezionamento, sono state tutte assegnate le dieci cappelline monumentali del vecchio cimitero che l’Amministrazione comunale aveva posto in concessione. Un’operazione, questa, che oltre a generare un introito significativo (oltre 410 mila euro), garantirà una riqualificazione del cimitero stesso grazie agli interventi che effettueranno gli acquirenti per sistemare cappelline che erano da tempo in stato di abbandono.

L’unica cappellina per la quale non sono pervenute offerte né in sede di asta pubblica, né attraverso trattativa privata, è quella posta al cimitero rurale di via Tabano che dunque resta a disposizione di quanti fossero interessati. In questo caso è possibile sia ottenere la concessione dell’intera cappellina, sia di una porzione della stessa.

Sulla scorta del positivo riscontro avuto da questa prima operazione, gli uffici cimiteriali sono già al lavoro per predisporre il bando con cui mettere all’asta alcune delle cappelline poste sotto le arcate dell’edificio che ospita la chiesa. Anche in questo caso si tratta di cappelline monumentali di pregio, ormai in stato di abbandono in quanto gli eredi o non vi sono più o sono irreperibili da anni, e dunque rientrate nella proprietà del Comune di Jesi in base al regolamento di polizia mortuaria.

L’Amministrazione comunale predisporrà tutti gli atti in maniera da pubblicizzare al meglio anche questa nuova asta, così da permettere agli interessati di poter acquisire tutte le informazioni utili dal punto di vista tecnico ed amministrativo e formulare l’eventuale offerta.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.