Matt Cancelleria
Vai al Sito

“Viaggio nella nostra storia” a Palazzo Bisaccioni con il CTG Vallesina

JESI – Nuovo ciclo di incontri in Fondazione Cassa Risparmio di Jesi dal titolo “Viaggio nella nostra storia” targato CTG Vallesina

Il Centro Turistico Giovanile “Vallesina” è da anni promotore del tempo libero e del turismo sociale visti come strumenti educativi per una crescita umana e culturale delle persone. In linea con la loro filosofia, l’associazione ha pensato ad una rassegna per far riscoprire e conoscere come si sia sviluppata ed evoluta la realtà in cui viviamo, quale impatto abbiano avuto gli eventi a carattere nazionale e mondiale nel contesto locale e quale siano stati i personaggi che hanno condizionato lo sviluppo del territorio con la loro opera. “Viaggio nella nostra storia” si focalizza sui personaggi e i luoghi di Jesi e della Vallesina che hanno avuto un importante ruolo storico, determinante è stata la costruzione di un comitato scientifico fatto di esperti e ricercatori locali per uno studio approfondito. La rassegna avrà inizio nel febbraio del prossimo anno strutturata in 4 incontri: i primi tre saranno in aula e l’ultimo in esterna per visitare un luogo inerente ai temi trattati. “L’iniziativa è stata pensata per fare rete con le altre associazioni del territorio – commenta Stefano Corinaldesi del CTG – e proprio per questo abbiamo pensato ad una puntata 0 in cui interverranno la Scuola Musicale G.B. Pergolesi e l’associazione Fuori dalle Vie Maestre; vista anche la ricorrenza per il centenario della grande guerra”. L’”incontro 0” si svolgerà nelle sale della Fondazione Cassa Risparmio di Jesi di Palazzo Bisaccioni sabato 20 ottobre a partire dalle 17.30, con ingresso libero, “abbiamo scelto il sabato pomeriggio – prosegue Stefano Corinaldesi – per cercare di attirare più giovani possibili, per cercare di farli avvicinare alle bellezze della storia”.

Dopo il benvenuto e le presentazioni da parte del Comitato Scientifico, vi sarà un’introduzione con brani d’epoca a cura della Scuola Musicale G.B. Pergolesi. A seguire, alle 18 la dott.ssa Barbara Montesi dell’università “Carlo Bo” di Urbino parlerà de “I documenti sono pronti e parto”, la grande guerra di Cristina Honorati Colocci: sarà illustrata la figura della Marchesa Cristina Colocci Vespucci Honorati, crocerossina volontaria durante il primo conflitto mondiale. La voce di Lorenza Gattini dell’associazione Fuori dalle Vie Maestre proseguirà con alcune letture di brevi pagine dal diario della Marchesa. Al termine un brindisi di saluto a chilometro zero con i vini della cantina Brunori. Inoltre, la libreria “Incontri” di Jesi saprà consigliare testi appropriati a chi volesse approfondire l’argomento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*