Violazioni alla Riversa Ripa Bianca per “catturare” in foto i nuovi Caprioli

JESI – Pochi giorni fa aveva affascinato la notizia di 26 caprioli avvistati all’interno della Riserva Ripa Bianca. Tramite la pagina facebook dell’oasi, i gestori fanno sapere che diverse persone hanno cercato di entrare violando alcune leggi, per catturare almeno in fotografia, gli animali.

Questo quanto scrivono: “Negli ultimi giorni abbiamo notato fotografi entrare nei campi coltivati sopra i calanchi di Ripa Bianca per fare le foto ai caprioli all’interno della Riserva. Ricordo che si commettono due reati: violazione della proprietà privata e disturbo alla fauna all’interno di un’area protetta, con il rischio di far uscire i caprioli al di fuori della Riserva e causare incidenti con autoveicoli sulla strada e introdurli in un territorio dove è consentita l’attività venatoria. La riserva ha richiesto alle guardie provinciali di intensificare la vigilanza nell’area”:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*