Volley Serie B1 F Girone C: l’Ecoenergy 04 Moie sconfitta al tie-break

Moie – Rimane indigesta la Montesport per l’Ecoenergy che incappa in una di quelle serate da dimenticare, in cui tutto non funziona e dove trovare il bandolo della matassa diventa estremamente difficile, se non impossibile.

Servizio poco incisivo, ricezione approssimativa, attacco falloso, muro pressoché inesistente, ma soprattutto 30 errori, che sommati alle 11 ricezioni sbagliate portano alla somma di 41 punti diretti (giusto la metà degli 83 totali), regalati alle incredule avversarie. Si ferma così la stupenda striscia consecutiva di vittorie casalinghe (5) che aveva portato le biancorosse in vetta al campionato, insieme a C. S. Ravenna, tenendo conto della sola classifica del girone di ritorno. Peccato, soprattutto per il caloroso pubblico di Moie, accorso ancora una volta numerosissimo a tifare per le proprie atlete, anche se bisogna riconoscere che le biancorosse hanno cercato in tutti i modi e speso fino all’ultima energia nel tentativo di recuperare una partita nata proprio sotto una cattiva stella.

Interlocutorio l’inizio del match, con Sacchetti che dalla parte fiorentina fa sentire il suo peso in attacco, 4/4. Poi, sul servizio di Baroli, Moie prende lo slancio che la porta in vantaggio di tre al 1° T.O.T, 8/5. Montesport prova a ricucire e pareggia a quota 11 su errore di ricezione avversario. Prendono fiducia le toscane che sfruttano le indecisioni di Moie e raggiungono per prime il traguardo del secondo stop tecnico, 15/16. Allungano ancora le azzurre ospiti, con l’Ecoenergy troppo fallosa in ricezione e poco precisa nella ricostruzione del gioco, 15/19. La reazione di Moie, però, si fa veemente ed efficace con Roani, 19/20. Due attacchi dal centro di Cassimirri riportano avanti Montesport, ma Argentati replica immediatamente, 21/22. Il finale è, purtroppo, tutto toscano. Moie, con un attacco molto timido, non riesce a pungere e le ospiti ne approfittano chiudendo con un muro di Calamai, 21/25 e 0 a 1.

Continua la sofferenza di Moie sugli attacchi di Sacchetti e non solo. Montespertoli riesce, a volte anche fortunosamente, a difendere e contrattaccare con efficacia 3/5, poi, commette qualche errore e consente a Cesaroni & C. di arrivare avanti al 1° tempo tecnico, 8/6. Non c’è, però, continuità nel gioco biancorosso ed il pareggio è subito cosa fatta a quota 10 su servizio di Sacchetti. Un ace di Cecato e due punti del capitano riportano ossigeno in campo moiarolo poco prima del secondo riposo lungo, 16/13. Prova a cambiare qualcosa il tecnico ospite sostituendo centrale e regista dopo un bel muro di Di Marino che allontana ulteriormente le locali, 22/17. È il momento migliore per le ragazze di Raffaella Cerusico che dominano il campo e non permettono alle avversarie di rientrare in partita chiudendo con un bel fendente di Chiara Baroli, 25/18 e 1 a 1.

Difficile commentare il terzo set, sicuramente il più brutto di questa stagione. Pronti via e subito 2/10 per le ospiti con otto errori delle biancorosse di casa tra ricezione, battuta e attacco. Cesaroni riesce a fermare l’emorragia (3/10), ma il gioco in campo Ecoenergy latita alquanto ed è estremamente facile e veloce per le ospiti arrivare in abbondante vantaggio al secondo stop lungo, 7/16. Ingresso in campo di Fabbretti per Cesaroni che va subito a punto, 11/22. Purtroppo non c’è fine alle possibilità di errore in campo moiarolo e questo strano ed inusuale set si chiude come è cominciato e cioè con due falli consecutivi in attacco che portano il totale di errori nel parziale a quota 16, 11/25 e 1 a 2. Tutto ciò di fronte ad un pubblico sbigottito che non riconosce più la propria squadra. Ma lo sport è così e così bisogna accettarlo.

Punta nell’orgoglio e spronata dal proprio pubblico, Moie parte forte ad inizio del quarto tempo 4/1, con due muri di Argentati.  Presto, però, si ritorna al gioco farraginoso di questa serata e le ospiti si ritrovano, quasi senza accorgersi, un punto avanti al 1° T.O.T, 7/8. Fabbretti rileva Baroli sull’8/9, ma la ricezione delle moiarole continua a soffrire anche su battute avversarie che non sembrano irresistibili, 9/13. I tifosi di Moie hanno voglia di belle giocate e applaudono calorosamente uno spettacolare muro di Arianna Argentati che trascina le sue alla rimonta, 13/14. Il secondo T.O.T. è comunque a favore delle toscane dopo un errore al servizio biancorosso, 14/16. Rientra Baroli per Fabbretti sul punteggio di 18/20. Adesso Montesport crede nel miracolo di poter fare bottino pieno e si butta su ogni pallone con accanimento ma senza perdere mai lucidità, 19/22. Colpo di coda di Moie con Di Marino che accorcia, 21/22. Buoncristiani ferma il gioco e organizza il finale per le sue, con Cassimirri che, dal centro, incamera il 23° punto ospite. Roani, due botte per il pareggio biancorosso, ma Montesport si guadagna la palla della partita, 23/24. Manuela Roani, però, è una tigre e non si ferma più: prima pareggia, poi sorpassa con un ace, 25/24. La palla del tie-break è di capitan Cesaroni con il pubblico di Moie tutto in piedi ad applaudire, 26/24 e 2 a 2.

L’inizio del 5° e definitivo set sembra dar ragione agli ottimisti con Moie che si porta subito e prepotentemente in avanti con Baroli, Roani e due volte Di Marino e cambia velocemente campo sul punteggio di 8 a 5. Al riavvio, la costante di questa sera si ripete; la copertura a muro di Moie non è ermetica e la difesa soffre facendo cadere a terra troppi palloni. Il risultato è un parziale di 5 a 0 che porta le ospiti in vantaggio, 8/10 e che risulterà decisivo. Moie riesce ad agganciare le avversarie con una indomabile Argentati, 12/12 e sembra che il finale sia ancora tutto da scrivere. In realtà finisce come tutto era cominciato e proseguito durante la partita: sul 13 pari due errori di Moie, per il definitivo 13/15, permettono alle ospiti di portarsi a casa meritatamente il punto rimasto in palio e di sognare ancora nell’aggancio di Cesena per una insperata salvezza.

 

ECOENERGY 04 MOIE – MONTESPORT FIRENZE:   2/3

 

MOIE: Cesaroni 18, Argentati 12, Roani 16, Di Marino 11, Baroli 10, Fabbretti 1, Cecato 2, Zannini (L1), N.E. Isidori, Carbonaro, Mercanti

Allenatore: Raffaella Cerusico e Paolo Giardinieri

 

MONTESPERTOLI: Pistolesi , Sacchetti 18, Calamai 11, Cassimirri 14, Falsini 12, Callossi 12, Balducci 2, Lepri (L), Storni, Bechelli, Ceccatelli

Allenatore: Buoncristiani

Arbitri: Albergamo e Marinelli

 

PARZIALI: 21/25 – 25/18 – 11/25 – 26/24 – 13/15

MOIE: err. 30, muri 7, bv. 6, bs. 8

MONTESPERTOLI: err. 19, muri 7, bv. 11, bs. 7

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*