Volpe trovata impiccata al segnale stradale: «Vile atto di bracconaggio». | Password Magazine

Volpe trovata impiccata al segnale stradale: «Vile atto di bracconaggio».

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

POGGIO SAN VICINO – Una volpe è stata trovata impiccata qualche giorno fa a un segnale stradale lungo la strada che da Poggio San Vicino (Macerata) conduce a Cupramontana. La segnalazione viene da Danilo Baldini, delegato responsabile Lega per l’abolizione della caccia Marche. «Quasi certamente il povero animale è finito in una delle innumerevoli trappole illegali disseminate sul nostro territorio e poi è stata appesa per il collo dai bracconieri al cartello stradale».

La Lega per l’Abolizione della Caccia (Lac) Marche parla di “ennesimo vile atto di bracconaggio” e chiede ai Carabinieri Forestali di indagare sull’accaduto. Il territorio di Poggio San Vicino infatti sembra non essere  nuovo a questi atti. La Lac vi vede «un messaggio di ‘giustizia fai da te’ alla politica in assenza di leggi più restrittive contro lupi, volpi e cinghiali».

«Il povero animale – ipotizza la Lac – è finito in una delle innumerevoli trappole illegali disseminate sul territorio e poi è stata appesa dai bracconieri»Qualche mese fa, proprio tra Poggio San Vicino e Pian dell’Elmo, vennero ritrovati i resti di un lupo con il radiocollare del quale ricercatori stavano seguendo gli spostamenti. Anche la Lega Anti Vivisezione Marche (Lav) invita a non sottovalutare episodi “efferati” e condanna, “questi atti vigliacchi che denunciano una sub cultura neanche riconducibile a secoli passati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.