Zuffa a colpi di bottiglia alla fermata del bus, arrivano i carabinieri | | Password Magazine

Zuffa a colpi di bottiglia alla fermata del bus, arrivano i carabinieri

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Attimi di panico oggi a una fermata dei bus nel centro di Jesi dove alcuni stranieri si sono “azzuffati”. I Carabinieri della Compagnia di Jesi che vigilano nei pressi di istituti scolastici e fermate dei bus per tutelare la sicurezza le fasce più deboli della popolazione, sono immediatamente intervenuti evitando il peggio. Malgrado le bottiglie rotte usate come oggetti contundenti e il fuggi fuggi generale, i Carabinieri sono stati comunque in grado di salvare un ragazzo che stava avendo la peggio. Da mesi il provinciale Carabinieri di Ancona ha disposto servizi ad hoc per aumentare la sicurezza ai cittadini, con risultati significativi per i cittadini. Continueranno incessanti i servizi preventivi della Compagnia Carabinieri di Jesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.