Eleonora, estetista solidale: «Offro in dono trattamenti per operatori sanitari» | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Eleonora, estetista solidale: «Offro in dono trattamenti per operatori sanitari»

MOIE – «In un momento così drammatico, ho deciso di fare la mia parte contribuendo con un gesto concreto». Eleonora Franceschetti, titolare del Centro Estetica & Benessere a Moie di Maiolati Spontini, donerà 5 mila euro in trattamenti corpo e viso per più di 50 operatori sanitari che in questi giorni sono impegnati nell’emergenza Covid-19. «Nel mio piccolo, è quanto posso fare per chi in questo momento sta combattendo a favore della vita – spiega Eleonora -. Ad emergenza conclusa, offrirò sedute rigeneranti per la cura del loro corpo e viso provati da lunghe ore di lavoro in corsia, notti passate in piedi, mascherine di protezione che lasciano segni sul volto». L’operatore sanitario potrà usufruire del servizio non appena sarà possibile riaprire il centro. È obbligatoria la prenotazione, effettuabile già da subito: si può contattare la titolare inviando una mail all’indirizzo eleonora.franceschet@libero.it o telefonando al numero 324 929 5516, dichiarando la struttura sanitaria di appartenenza e la qualifica.
Il centro Estetica & Benessere di Moie nasce nel 2014 a Moie, in via Ancona 49, grazie a passione esperienza e determinazione di Eleonora, sempre pronta ad offrire quell’attenzione in più nei propri servizi: «In questo periodo di quarantena mantengo vivo il legame con i clienti grazie a dei video in cui offro degli spunti per prendersi cura di se stessi anche se si sta in casa – spiega -. Ora mi rivolgo ai nostri eroi ed eroine in corsia, nella speranza di poter dimostrare loro la mia vicinanza e gratitudine per lo splendido lavoro che stanno facendo nei nostri ospedali»

1 Commento su Eleonora, estetista solidale: «Offro in dono trattamenti per operatori sanitari»

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.