Gregori (Forza Italia): «Pronta a portare in Comune le istanze di chi è in difficoltà» | Password Magazine

Gregori (Forza Italia): «Pronta a portare in Comune le istanze di chi è in difficoltà»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – «Capisco e condivido le necessità e le preoccupazioni degli esercenti di attività di ristorazione, ricettive e cura alla persona come parrucchiere e estetiste»: così Silvia Gregori, consigliere comunale di Forza Italia, a Jesi all’opposizione, in una nota stampa.

«Come consigliere ho già contattato alcuni di loro dando la mia disponibilità a portare le loro istanze in comune. Anche perché questa situazione ha risvolti molteplici sulla nostra città che da anni ha già perso tante piccole attività di ristorazione , di commercio. Un problema sociale, una città senza servizi non può essere​ funzionale per i cittadini pensate per un turista. La mia preoccupazione è anche che molte persone in questa fase in cui tardano ad arrivare cassa integrazione e liquidità dalle banche possano dar vita a quel fenomeno che tristemente riaffiora in periodi come questo, quello degli usurai. Perché la liquidità è necessaria ora e le famiglie come i piccoli imprenditori non possono aspettare. Chi può si fa aiutare da parenti e conoscenti, in  attesa di una  liquidità bloccata da una burocrazia ancora una volta esagerata anche in tempo di emergenza covid 19.
Ci aspettano tempi difficili su cui sicuramente molti di noi​ dovranno fare rinunce che andranno a cadere su tutto quello che è voluttuario, di fronte ai beni di prima necessità. Per tanto sarà necessario individuare e captare quelle realtà che potrebbero portare a ricorrere, immersi nella sfiducia e nella vergogna di non poter sfamare la propria famiglia, a queste forme di reti criminali sempre pronte.
Per questo creare un osservatorio per famiglie e imprenditori sarà indispensabile perseguendo sempre la legalità e la sicurezza come bene comune!».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.